Disturbi del sonno per 9 donne su 10

Luciana Pellegrino
A cura di Luciana Pellegrino
Pubblicato il 15/11/2018 Aggiornato il 15/11/2018

I disturbi del sonno provocano gravi conseguenze sul benessere psico-fisico e anche sulla felicità di coppia

Disturbi del sonno per 9 donne su 10

In Italia i disturbi del sonno colpiscono l’87% delle donne e il 67% degli uomini over 45. Per il 90% degli italiani di età compresa tra i 45 e i 65 anni dormire bene è importante, ma solo per 1 su 10 è facile. È quanto rivela l’indagine di Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere.

4 persone su 5 dormono male

La ricerca condotta dalla dottoressa Elma Research ha preso in esame 150 uomini e altrettante donne, ponendo l’attenzione sugli stili di vita e sulla salute. I risultati hanno evidenziato che 4 persone su 5 soffrono di disturbi del sonno mentre la metà dei partecipanti ritiene che è fondamentale dormire almeno 8 ore a notte. Il 16%, però, ammette di dormire solo 5 ore mentre l’83% al massimo 7 ore.

È la donna a soffrirne di più

Secondo l’indagine l’87% delle donne teme e soffre di più questi disturbi, rispetto al 67% degli uomini. Il primario UO Neurologia-Centro del Sonno San Raffaele-Resnati, professor Luigi Ferini Strambi, afferma che nelle donne l’insonnia è 1,5 volte più comune rispetto agli uomini e che tende ad aumentare con l’età. Questo dato è spiegato dalla mancanza di melatonina, l’ormone che regola il ciclo sonno-veglia, e dalla riduzione del progesterone, l’ormone che riduce i risvegli intrasonno e che in menopausa provoca un aumento dell’insonnia.

Cause e conseguenze

A provocare i disturbi del sonno sono in particolar modo: stress mentale e traumi per l’88%, stile di vita e alimentazione scorretta per il 79%, stanchezza fisica per il 76%, invecchiamento e menopausa per il 42%. La privazione del sonno, se ripetuta nel tempo, oltre alla mancanza di energie e a problemi sul lato psichico, comporta anche l’aumento dell’obesità e del diabete di tipo 2, soprattutto in chi dorme meno di 6-7 ore per notte. Il sonno, infatti, influenza il processo del glucosio nell’organismo, alterando i livelli degli ormoni che incidono sull’apporto calorico e regolano l’appetito.

 

 

 
 
 

Lo sapevi che?

La depressione è uno dei principali fattori che scatenano l’insonnia cronica, soprattutto nelle donne che ne soffrono 2 volte in più rispetto agli uomini. 

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ancora podalico in 31ma settimana
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Il bambino può "mettere la testa a posto", ossia assumere la posizione cefalica, anche quando mancano solo poche settimane alla data del parto.   »

Dopo il vaccino niente farmaci per più di un mese?
17/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'indicazione di non somministrare alcuna medicina (escluso l'antifebbrile) nelle sei settimane successive alla vaccinazione è scorretta.   »

Gemellino che all’improvviso si comporta male
03/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

Dietro ad atteggiamenti che all'improvviso diventano aggressivi e difficili da gestire c'è sempre una rabbia che il bambino deve imparare ad allontanare. Fargliela disegnare può essere d'aiuto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti