Integratori: naturale è sempre sicuro?

Pamela Franzisi A cura di Pamela Franzisi Pubblicato il 23/12/2019 Aggiornato il 23/12/2019

Gli integratori sono facilmente reperibili in farmacia, al supermercato e su internet. Ma sono realmente efficaci? Dal ministero della Salute arriva un decalogo per il loro utilizzo corretto

Integratori: naturale è sempre sicuro?

Gli integratori non sono farmaci e nemmeno sostanze curative, ma vengono spesso consigliati in caso di dieta sbilanciata o per il particolare fabbisogno di uno o più principi nutritivi per “integrare”, appunto, l’alimentazione.

L’alimentazione corretta resta la scelta migliore

Gli integratori devono essere assunti con cautela ma è bene sapere che non sono “miracolosi”. Ad affermarlo è il ministero della Salute, che ha pubblicato un decalogo sul loro corretto utilizzo. Non devono intendersi come sostituti di una dieta variegata e bilanciata: occorre essere informati sugli effettivi benefici in base alle proprie specifiche esigenze e bisogna sempre salvaguardare abitudini alimentari corrette, perché una dieta equilibrata, generalmente, fornisce tutte le sostanze di cui abbiamo bisogno.

Le regole da seguire

Si devono leggere con attenzione le indicazioni. Non bisogna mai superare le dosi indicate sulla confezione, bisogna prestare particolare cura alle modalità di conservazione e leggere bene tutti gli ingredienti, specie se si soffre di allergie o intolleranze. Bisogna chiedere sempre consiglio al medico prima dell’assunzione degli integratori. Occorre verificare che non ci siano controindicazioni in base ad eventuali malattie o trattamento con farmaci. Ancora maggiore attenzione bisogna avere per la somministrazione ai bambini (sentendo sempre prima il pediatra), in gravidanza e allattamento.

Non sono farmaci…

Il ministero della Salute ribadisce che gli integratori non sono sicuri solo perché naturali ma, anzi, potrebbero avere effetti indesiderati, anche gravi. E poi gli integratori “sono concepiti per contribuire al benessere e non per la cura di condizioni patologiche, che vanno trattate con i farmaci”.

… e non fanno miracoli

Gli integratori non sono la bacchetta magica per perdere peso(). Per dimagrire davvero bisogna assumere meno calorie. Il modo più efficace per perdere peso e mantenere i risultati è avere costanza e volontà nel seguire una dieta sana e meno calorica e nel fare regolare attività fisica().

Più attenzione sul Web

Gli integratori, come tanti altri prodotti, oggi sono facilmente reperibili tramite internet. Sul web, però, il rischio di truffe e propagande ingannevoli è ancora più elevato. Attenzione ai prodotti contraffatti, con sostanze nutrienti diverse da quelle dichiarate o, addirittura, dannose per la salute e non autorizzate. “Diffida di integratori e prodotti propagandati per proprietà ed effetti mirabolanti o come soluzioni miracolose dei tuoi problemi”. Sul sito del ministero della Salute sono indicati i componenti ammessi negli integratori e il registro dei prodotti regolarmente notificati per la vendita sul mercato italiano.

 

 

Da sapere!

Nonostante gli integratori non siano farmaci, vanno comunque assunti nei limiti di sicurezza, stando sempre molto attenti a quanto riportato in etichetta. Possono essere bevande reidratanti (ricche di sali minerali e molto utilizzate dagli sportivi); prodotti a base di carboidrati (in varie forme utilizzati per reintegrare il dispendio di energie), prodotti a contenuto proteico (utilizzati da frequentatori di palestre), integratori vitaminici (come coadiuvanti di carenza di vitamine o minerali o in seguito a malattie)

.

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Coronavirus e bimbi in piscina: ci sono rischi?

13/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Una cosa è certa: il Sars-CoV-2 non nuota libero nell'acqua delle piscine, per cui i bambini possono fare i bagni in piena sicurezza.  »

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti