Junk food e cancro: possibile legame?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 09/05/2018 Aggiornato il 09/05/2018

Junk food e cancro: secondo un recente studio francese il cibo-spazzatura, con i cosiddetti alimenti “ultra-lavorati”, aumenterebbe il rischio di ammalarsi di tumore

Junk food e cancro: possibile legame?

Sembra proprio che ci sia un legame stretto tra junk food e cancro. Uno studio francese effettuato su 105.000 persone, con età media di 40 anni, ha indagato sul possibile collegamento tra junk food e cancro. I cibi sotto accusa sarebbero in particolar modo gli alimenti “ultra-elaborati” come prodotti da forno in serie, carne lavorata, snack confezionati, patatine, piatti pronti congelati, barrette miste di cioccolato, crocchette di pesce e di pollo e bibite zuccherate.

Rischio cancro in aumento del 10%

Ai partecipanti è stato chiesto di creare un diario alimentare sull’intera giornata dove segnare il consumo di oltre 3.000 cibi differenti. Dallo studio, che ha esaminato i soggetti per 5 anni consecutivi, è emerso che, in media, il 18% dei soggetti ha consumato anche alimenti ultra-lavorati. I risultati, pubblicati sul British Medical Journal, affermano che l’aumento del 10% di junk food nella dieta comporta il rischio di contrarre il cancro con una percentuale del 12% e un aumento del rischio di tumore al seno dell’11% in più. I dati hanno dimostrato che un rapido aumento del cibo-spazzatura comporterebbe un aumento del rischio cancro nei successivi dieci anni.

Anche il sovrappeso può incidere

Occorrono ulteriori studi per confermare questa ricerca, e il possibile legame tra junk food e cancro, poiché molti sono i fattori che potrebbero essere fraintesi: le persone partecipanti al sondaggio, ad esempio, erano più soggette al vizio del fumo, al consumo di calorie in eccesso e all’assunzione del contraccettivo orale. Linda Bauld, esperta in prevenzione contro il cancro, ricorda inoltre che mangiare cibo spazzatura può causare un aumento del peso e che il sovrappeso o l’obesità, di conseguenza, possono aumentare il rischio di tumore.

Ok solo se come strappo alla regola

I ricercatori però ci tengono a sottolineare che lo studio sul legame tra junk food e cancro è più un avvertimento e che di tanto in tanto è concesso mangiare qualche alimento ultra-elaborato. L’importante è consumare anche molta frutta, fibra e verdura e bere tanta acqua per mantenere una dieta sana ed equilibrata.

 

 

 
 
 

Lo sapevi che…

Il junk food nuoce non solo alla salute fisica ma anche a quella mentale: aumenta sì il rischio di obesità, diabete e malattie cardiovascolari ma, dopo qualche ora dalla sua assunzione, può provocare anche un peggioramento dell’umore, perdita di energia e spossatezza

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccini tetravalente ed esavalente e possibili effetti indesiderati

06/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Qualsiasi vaccino dà luogo a effetti indesiderati che comunque sono molto meno gravi di quanto potrebbero essere le conseguenze della malattia contro cui vengono effettuati.  »

Bimbo che vuole mangiare solo pochi alimenti

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Occorre stare molto attenti a non trasformare l'ora dei pasti in un momento in cui il bambino tiene in pugno tutta la famiglia e il modo migliore per evitarlo, favorendo un rapporto sereno con il cibo, è mostrare indifferenza se rifiuta una cibo e zero esultanza se, invece, lo mangia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti