Pavimento pelvico: come renderlo più forte

Pamela Franzisi A cura di Pamela Franzisi Pubblicato il 24/05/2018 Aggiornato il 02/08/2018

Spesso non se ne parla per vergogna, ma molte donne soffrono di disturbi del pavimento pelvico che, nei casi peggiori, portano al prolasso. Ecco come prevenire i problemi

Pavimento pelvico: come renderlo più forte

Il pavimento pelvico è fondamentale per la salute e il benessere di ogni donna. Si trova nella regione inferiore della zona addominale e assume il ruolo di sostegno di uretra, vescica e vagina fino all’apparato ano-rettale. Anche se può essere imbarazzante parlare dei disturbi legati al pavimento pelvico, è bene sapere che, se sottovalutati, possono portare a incontinenza, difficoltà sessuali e, nei casi peggiori, prolassi.

I trattamenti più indicati

Per i disturbi del pavimento pelvico i trattamenti coinvolgono la dieta, la ginnastica per ridare tono alla muscolatura, i farmaci, le sedute di radiofrequenza e, nei casi più seri, gli interventi chirurgici. Riguardo l’alimentazione, bisognerebbe introdurre molti liquidi e seguire una dieta con un adeguato apporto di fibre per favorire la funzione intestinale ed evitare problemi di stitichezza. Ottimi risultati si ottengono anche con le tecniche di radiofrequenza, per curare la lassità vaginale. Piccoli esercizi quotidiani possono, infine, aiutare ad allenare il pavimento pelvico: sdraiate a gambe piegate e posizione supina, mettere una pallina tra le ginocchia da comprimere con forza. In questo modo si attivano i muscoli pelvici e la muscolatura interna delle cosce.

La gravidanza può indebolire i muscoli pelvici

Secondo i ricercatori del Pelvic floor disorders network, l’indebolimento dei muscoli interni riguarda le donne di tutte le età (negli Stati Uniti una su tre). I fattori di rischio sono sicuramente l’età, ma anche l’obesità, la menopausa, il fumo e la gravidanza. Il parto  può modificare la struttura del pavimento pelvico, in quanto le fibre muscolari diventano meno resistenti. Proprio per limitare il più possibile i danni, durante la gravidanza  i muscoli pelvici dovrebbero essere resi più elastici con esercizi appositi.

 

 
 
 

Da sapere!

Un pavimento pelvico allenato aiuta a mantenere in sede vescica, utero e retto, previene problemi di incontinenza, facilita il parto e contribuisce ad aumentare il piacere durante i rapporti sessuali.

 

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Creme solari: si possono usare in allattamento?

24/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante l'allattamento è opportuno usare, all'occorrenza, prodotti per la protezione dai raggi del sole contenenti filtri fisici e non chimici.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti