Pressione del sangue? Si misurerà con un video-selfie

Luciana Pellegrino A cura di Luciana Pellegrino Pubblicato il 29/10/2019 Aggiornato il 29/10/2019

Per misurare la pressione del sangue basterà filmare il viso con lo smartphone per almeno 30 secondi

Pressione del sangue? Si misurerà con un video-selfie

In futuro per misurare la pressione del sangue basterà un video-selfie del viso della durata di 30 secondi: tutto merito grazie a un software di ultima generazione che sarebbe in grado di rilevarne i valori tramite un filmato.

Uno strumento innovativo

È quanto è emerso da una ricerca dell’Università di Toronto testata in uno studio pubblicato anche sulla rivista Circulation: Cardiovascular Imaging , che ha messo a punto uno strumento ottico capace di leggere i cambiamenti del flusso di sangue nei vasi del viso, proprio come un normale misuratore di pressione. Durante lo studio sono stati esaminati 1.328 persone, con carnagione chiara e scura, di cui è stata misurata la pressione del sangue con un filmato  del viso di circa 2 minuti effettuato con il cellulare, ma i ricercatori sono convinti che in futuro potrà bastare un video-selfie di soli 30 secondi. IL software ad alta tecnologia “legge” i cambiamenti del flusso sanguigno del viso e li traduce in informazioni relativi ai valori della pressione.

Affidabilità quasi totale

Gli studiosi hanno “settato” il software, comparando i risultati con dei normali misuratori di pressione sanguigna, raggiungendo una precisione del 95-96%. Se la sua efficacia dovesse funzionare su un numero più elevato di individui, potrebbe essere utilizzato come misuratore fai-da-te della pressione del sangue, aiutando a contrastare l’ipertensione, che spesso rappresenta uno dei principali fattori di rischio cardiovascolare.

 

 

 
 
 

Lo sapevi che?

Per abbassare la pressione è importante ridurre il consumo di sale, praticare attività sportiva e, se necessario, assumere i farmaci prescritti dal medico.

 

 

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti