Ridurre calorie migliora sesso, sonno e umore

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 04/07/2016 Aggiornato il 04/07/2016

Seguire un regime alimentare equilibrato aiuta a preservare il proprio stato di salute e a evitare l’insonnia. Anche per una vita sessuale migliore basta mangiare sano… e con meno calorie

Ridurre calorie migliora sesso, sonno e umore

In vista della prova costume, con le vacanze che si avvicinano, si tende a ridurre le calorie nel piatto. Ma non è solo una questione di linea. Mangiare sano, infatti, è un toccasana per l’umore, per il buon sonno e per essere in forma tra le lenzuola.

Mangiare bene per vivere meglio

Per una qualità di vita migliore basta eliminare un quarto delle calorie che si assumono quotidianamente: è quanto emerso da uno studio della Louisiana State University (Usa), pubblicato sulla rivista Jama internal medicine. A detta dei ricercatori altro che umore depresso e pigrizia! Mantenendo il giusto peso forma per due anni (seguendo una dieta equilibrata, apportando le giuste vitamine, sali minerali, carboidrati e grassi)  si possono avere effetti positivi sul sesso, l’umore e il sonno.

Meno 25 per cento

Lo studio ha coinvolto 218 uomini e donne con un indice di massa corporea tra 22 e 28. I soggetti sono stati divisi in due gruppi per quasi due anni: a uno è stata monitorata una restrizione calorica del 25 per cento, con una diminuzione di peso, in due anni, di 8 chili circa.

Risultati in due anni

All’inizio dello studio, poi dopo un anno e alla fine del test alimentare, il campione ha compilato un questionario, con domande proprio su umore, sesso e sonno. Dai dati raccolti è emerso che coloro che hanno seguito la dieta sono risultati anche quelli con un umore migliore, con migliori relazioni sessuali e con una buona qualità del sonno. “Questi risultati dimostrano che la restrizione calorica potrebbe portare qualche miglioramento”, confermano i ricercatori.

 

 

 

 

 
 
 

lo sapevi che?

L’indice di massa corporea ideale è quello che va dai 18 ai 24,9, mentre tra i 25,2 e i 29,9 il soggetto si considera in sovrappeso e oltre i 30 si considera obeso.

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Utero setto: operare o no prima di una gravidanza?

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

La tendenza di oggi è di non intervenire sempre e comunque in caso di utero setto, ma solo in determinate condizioni.  »

Gravidanza e dubbi sulla vitamina D

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vitamina D, anche se assunta in dosi superiori al fabbisogno, non provoca danni al feto.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti