Troppo tempo seduti fa male alla salute

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 18/12/2017 Aggiornato il 18/12/2017

La sedentarietà sarebbe responsabile del 3,8% delle morti che si verificano in tutto il mondo. Stiamo troppo tempo seduti, in media 5 ore al giorno

Troppo tempo seduti fa male alla salute

Gli adulti trascorrono troppo tempo seduti, in media quasi cinque ore al giorno: un’abitudine che li espone al rischio di sviluppare diversi problemi (in particolare obesità e malattie cardiovascolari) e che, alla fine, potrebbe aumentare il rischio di morte prematura.

Accorcia la vita

È la conclusione cui è giunto un team brasiliano-spagnolo dell’Università di San Paolo al termine di una ricerca sui dati raccolti in studi precedenti, condotti tra il 2002 e il 2011 in 54 diversi Paesi. In particolare, è stata stimata la percentuale dei decessi attribuibili alla sedentarietà fra gli abitanti delle nazioni prese in esame, dopo avere osservato che oltre il 60% della popolazione mondiale trascorre più di tre ore al giorno seduta. In media, gli adulti stanno troppo tempo seduti: fino a 4,7 ore al giorno. Questa sedentarietà causa il decesso di 433.000 persone all’anno.

Anche l’Europa è a rischio

Tra i territori esaminati, il maggior numero dei decessi si è verificato nelle regioni del Pacifico occidentale. Al secondo posto si trova l’Europa, seguita dai Paesi del Mediterraneo orientale, dall’America e dal Sud-Est Asiatico. I tassi di mortalità più elevati sono stati riscontrati in Libano (11,6%), nei Paesi Bassi (7,6%) e in Danimarca (6,9%). Quelli più bassi, in Messico (0,6%), Myanmar (1,3%) e Bhutan (1,6%).

Meno due ore al giorno

Gli esperti non hanno dubbi: il rischio di mortalità potrebbe diminuire del 2,3% se si riducesse di circa due ore, quindi di quasi il 50%, la quantità di tempo che si sta seduti. Ma anche una riduzione più modesta, pari al 10% del totale, potrebbe fare bene alla salute, abbassando dello 0,6% il pericolo di morire prematuramente.

Alzarsi spesso

Tendiamo a pensare al comportamento sedentario come al totale delle ore che trascorriamo seduti ogni giorno, ma alcuni studi suggeriscono che anche i diversi modelli sedentari possono avere un impatto sulla salute. Chi sta seduto per tante ore di seguito, senza mai alzarsi, rischia più di chi accumula lo stesso tempo di inattività, ma intervallato da frequenti pause di movimento.

 

 

 
 
 

In breve

LA SITUAZIONE IN ITALIA

Oltre il 32% degli italiani è da considerarsi sedentario; inoltre la percezione soggettiva del livello di attività fisica praticata non sempre corrisponde a quella effettiva: almeno un sedentario su 5 percepisce come sufficiente il proprio impegno motorio quotidiano.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Calcola i tuoi giorni fertili

Calcola le settimane di gravidanza

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Elenco frasi auguri comunione

Elenco frasi auguri compleanno

Elenco frasi auguri cresima

Calcola la data presunta del parto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che si sveglia piangendo: cosa può essere?

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

A fronte di un improvviso cambiamento nei ritmi del sonno è opportuno prima di tutto escludere la presenza di un disturbo fisico.   »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti