Allattamento: sport e poppate vanno d’accordo?

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 27/08/2013 Aggiornato il 27/08/2013

Lo sport non è vietato durante l’allattamento, al contrario. Non bisogna, però, esagerare per non affaticarsi troppo

Allattamento: sport e poppate vanno d’accordo?

L’allattamento al seno non ha controindicazioni per la mamma, anzi procura molti benefici. Anche per quanto riguarda lo sport, non bisogna preoccuparsi. La donna che allatta non è costretta a rinunciare all’attività fisica. Basta seguire qualche semplice indicazione.

Fa bene alla linea e alla psiche

Dopo il parto, lo sport, insieme alla dieta, rappresenta il modo migliore per smaltire i chili accumulati, recuperare la forma fisica e l’autostima e aumentare il tono dell’umore. Per questo, se la mamma se la sente, dovrebbe cominciare a muoversi già a distanza di due-tre settimane dalla nascita del piccolo.

Non bisogna strafare

Anche le donne che allattano possono allenarsi. A patto, però, di non affaticarsi troppo. L’allattamento al seno, infatti, soprattutto all’inizio, richiede energie e impegno; dunque, è bene che la mamma riposi il più possibile e non esegua sforzi eccessivi perché le attività troppo intense potrebbero interferire con la produzione di latte.

Fra un pasto e l’altro

È importante, poi, rispettare i tempi del piccolo. Non sono le poppate che vanno adattate allo sport, ma viceversa: la mamma deve fare attività fisica fra un pasto e l’altro, senza scombussolare i ritmi del bambino. Tenendo presente che, in genere, nelle prime settimane il neonato mangia ogni due-tre ore, si può dedicare alla ginnastica un’oretta due-tre volte alla settimana, così da non togliere troppo tempo al riposo.  Durante l’allattamento, poi, è meglio rinunciare alle attività più impegnative, che richiedono un grande dispendio energetico, come lo sci, il tennis, la corsa. Via libera, invece, alle ginnastiche dolci, agli esercizi di tonificazione da fare a casa e alla ginnastica con il passeggino.

In breve

PRIMA SERVE L’OK DEL GINECOLOGO

Prima di dedicarsi a uno sport durante l’allattamento è bene chiedere il parere del ginecologo.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho un neo che mi fa paura: aiuto!
17/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

A fronte di un neo diverso dagli altri, specialmente se comparso di recente e con tendenza a modificarsi per forma, colore e dimensione è irrinunciabile sottoporsi tempestivamente a un controllo dermatologico.   »

Bimbo di 16 mesi molto vivace: che fare?
16/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' normale che a 16 mesi il bambino voglia misurarsi con le sue nuove capacità psicomotorie: quello che gli si deve impedire è di farsi male, ma in generale è meglio non eccedere con i no.  »

Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Fai la tua domanda agli specialisti