Come lo chiamiamo? Ecco i nomi per bambini e bambine più in voga

Silvia Finazzi A cura di Silvia Finazzi Pubblicato il 06/07/2020 Aggiornato il 06/07/2020

Aspettate un bebè e non sapete come chiamarlo? Ecco quali sono i nomi per bambini e bambine più gettonati in questo momento

Come lo chiamiamo? Ecco i nomi per bambini e bambine più in voga

È una delle prime domande che si pone una coppia quando scopre di aspettare un bambino: come lo chiamiamo? Se da una parte ci sono tutte le speranze, i dubbi e i quesiti legati alla salute del piccolo e ai nove mesi di gravidanza, dall’altra ci sono anche tanta curiosità e voglia di godere dei lati più leggeri e belli della nuova “avventura”. È normale, dunque, che scatti subito il toto nome. Anzi, molti futuri genitori iniziano a pensarci ancor prima di mettere in cantiere un bambino. Ecco quali sono i nomi di bambini e bambine più gettonati al momento.

Il podio dei maschi e delle femmine

Ci sono coppie che sanno già come chiameranno i loro figli ancor prima di concepirli e altre che non riescono a decidersi fino all’ultimo secondo, se non addirittura fino a dopo la nascita. In entrambi i casi, per facilitare la scelta, può essere utile consultare l’elenco dei nomi per bambini e bambine più in voga in questi anni. Secondo l’ultima classifica Istat sul tema, sul fronte maschile i tre nomi più usati in assoluto negli ultimi tempi sono, in ordine, Leonardo, Francesco e Alessandro. Per quanto riguarda le femmine, invece, salgono sul podio Sofia, Giulia e Aurora.

Il significato dei nomi

Ma cosa significano i nomi per bambini e bambine più in voga? Leonardo significa forte e valoroso come un leone, mentre Francesco appartenente alla popolazione dei Franchi. Alessandro, infine, vuol dire difensore e protettore degli uomini. I bambini che si chiamano Leonardo in genere sono intuitivi, curiosi e dotati di grande fascino; quelli che si chiamano Francesco sono volenterosi, onesti e di grandi principi; quelli che si chiamano Alessandro sono aperti, socievoli, accoglienti, allegri. Per quanto riguarda i nomi femminili, Sofia significa splendore del sole, Giulia discendente di Giove e Aurora splendente, rosseggiante, luminosa. Le bambine che si chiamano Sofia, di solito sono sagge, intelligenti, intuitive, forti e tenaci, quelle che si chiamano Giulia sono dolci, socievoli, disciplinate e ferme, quelle che si chiamano Aurora sono brillanti, calme, genuine, artistiche, equilibrate.

Il resto della top 10

Non siete ancora convinti? Ecco quali sono gli altri nomi per bambini e bambine che completano la tot10 italiana. Per i maschi, sono molto usati Lorenzo, Mattia, Andrea, Gabriele, Riccardo, Tommaso ed Edoardo. Per le femmine, invece, vanno per la maggiore Alice, Ginevra, Emma, Giorgia, Greta, Beatrice, Anna.

 

 

 
 
 

Da sapere!

Nonostante l’elenco dei nomi per bambini e bambine più usati in Italia non riuscite a decidervi? Provate a fare così: sia il papà e la mamma possono stendere una lista dei loro nomi del cuore e se non c’è alcun nome in comune, provare a passare in rassegna le varie opzioni per vedere quella che convince di più.

 

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gravidanza e paura di effettuare il tampone vaginale

10/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Durante i nove mesi di gestazione, effettuare il tampone vaginale non espone ad alcun rischio, quindi può essere affrontato in assoluta tranquillità.   »

Placenta vicina all’OUI: potrebbe allontanarsi?

10/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel corso della gravidanza la placenta può spostarsi dall'orifizio uterino in quanto l'utero gradualmente si distende in lungo e in largo  »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Fai la tua domanda agli specialisti