Bambini: a che cosa servono le calze antiscivolo?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 12/07/2013 Aggiornato il 12/07/2013

Non sono solo belle, colorate e allegre. Le calze antiscivolo hanno anche una funzione pratica ben precisa: aiutano il bambino a mantenere l’equilibrio

Bambini: a che cosa servono le calze antiscivolo?

 

Fosse per loro, camminerebbero quasi sempre a piedi scalzi. Altro che calze antiscivolo. La maggior parte dei bambini, infatti, ama sentirsi libero. Invece, le scarpine sono importanti, sia per i primi passi sia in seguito. In certe situazioni, però, si possono sostituire con le calze antiscivolo: più pratiche e comode.

Isolano dal pavimento

Le neomamme, spesso, sono attratte delle calze antiscivolo perché sono colorate, allegre, divertenti, belle. Non appena il bambino comincerà a camminare, però, ne apprezzeranno anche la praticità. Se nei primi mesi si usano solo in inverno, aiutando a proteggere i piedini del bebè, via via che il piccolo cresce servono anche a isolare dal freddo e dall’inevitabile sporco del pavimento, in ogni stagione.

Diminuiscono il rischio di caduta

Quando il bimbo inizia a muovere i primi passi in genere fra i 10 e i 18-20 mesi, è bene farlo camminare il più possibile scalzo. In questo modo si favorisce il rafforzamento della muscolatura e la corretta formazione dell’arco plantare. Tuttavia, non tutte le situazioni e non tutti gli ambienti consentono di lasciare i piedini liberi. In casa, soprattutto sulle superfici particolarmente fredde e sui pavimenti lisci, è consigliabile far indossare al piccolo le calze antiscivolo: in questo modo, i piedi non sono troppo costretti, ma il bebè non rischia di perdere l’equilibrio e di scivolare o di avere troppo freddo. Anche quando va a casa degli amichetti o dei nonni si può optare per questa soluzione, in genere amata dai bambini perché confortevole.

Anche per i bimbi più grandi

Con il passare del tempo, le calze antiscivolo non perdono i loro “benefici”, anzi: è consigliabile utilizzarle anche quando i bambini sono più grandicelli, per proteggerli dal contatto con superfici fredde e scivolose.

In breve

DEVONO SEGUIRE LA CRESCITA

Occorre ricordare che i piedi di un bambino crescono rapidamente: in genere circa 3-4 millimetri al mese. Di conseguenza, le calze antiscivolo vanno sostituite periodicamente. 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A due anni perché non parla ancora?

12/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

Fino ai tre anni di età, una volta esclusi deficit di qualsiasi natura, si può ipotizzare la non grave condizione di "parlatore tardivo"  »

Gravidanza e paura di effettuare il tampone vaginale

10/08/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Durante i nove mesi di gestazione, effettuare il tampone vaginale non espone ad alcun rischio, quindi può essere affrontato in assoluta tranquillità.   »

Bimba di due anni problematica: ma lo è davvero?

27/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Ci sono casi in cui non è il bambino a essere particolarmente difficile da gestine, ma i genitori a nutrire aspettative sul suo comprotamento che lui, per via della sua età, non può (ancora) soddisfare.  »

Fai la tua domanda agli specialisti