Neonato al sole sempre sotto l’ombrellone

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 24/07/2013 Aggiornato il 24/07/2013

La luce diretta del sole può causare un forte stress all’organismo del neonato. Per questo, al mare, è importante tenerlo sempre sotto l’ombrellone

Neonato al sole sempre sotto l’ombrellone

Se l’esposizione diretta ai raggi del sole è sconsigliata in molti casi, è praticamente vietata nel neonato. Per questo, quando in famiglia c’è un bebè, non può mai mancare un ombrellone. Al mare, in piscina, al lago e anche in giardino il piccolo va sempre tenuto all’ombra.

Tutti i rischi

La pelle chiara e delicata del neonato è molto sensibile all’azione del sole. Se non adeguatamente protetta, può arrossarsi o addirittura scottarsi. Ma l’esposizione ai raggi solari non rappresenta un’aggressione solo per la cute. Nel neonato può causare anche irritazioni agli occhi, mal di testa, insolazione e colpo di calore.

Come proteggere il piccolo

Per tutte queste ragioni, in estate, quando si sta al sole, è fondamentale tenere il neonato sotto l’ombrellone. Questo funziona da scudo, proteggendo il bebè dal sole e facendogli avvertire meno caldo.

Anche se il bimbo è nella carrozzina, schermato da cappottina o pareo, è sempre bene non sistemarlo sotto la luce diretta, ma metterlo all’ombra.

Le altre precauzioni

Occorre considerare, però, che l’ombrellone non riesce a garantire una copertura totale: una parte di raggi solari riesce comunque a penetrare.

Ecco perché, è importante osservare anche qualche altra precauzione. Innanzitutto, nelle ore centrali della giornata, quando il sole è più aggressivo e fa più caldo, è meglio tenere il neonato al chiuso. In secondo luogo, è importante applicare una crema ad altissima protezione. Infine, sì al cappellino di cotone e agli occhialini.

 

In breve

L’OMBRELLINO DA PASSEGGIO

Quando si passeggia, una buona alternativa può essere rappresentata dall’ombrellino da sistemare sulla carrozzina. Anche in questo caso, però, la copertura non è totale.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Colesterolo alto in gravidanza: ci sono rischi per il bambino?

14/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Durante la gravidanza un aumento del valore del colesterolo (entro certi limiti) è fisiologico, tuttavia ogni caso va considerato a sé quindi spetta al ginecologo curante stabilire, in base alla storia clinica della singola donna, se l'incremento può essere o no la spia di qualcosa che non va.   »

Bassa statura di una ragazzina in prossimità del menarca: aumenterà ancora un po’?

09/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La statura è influenzata in modo rilevante dalla genetica, ma gioca un suo ruolo anche l'eventualità che il bambino sia nato pretermine. In ogni caso, anche dopo l'arrivo della prima mestruazione (menarca) le ragazze in genere continuano a crescere di alcuni centimetri.  »

Ginnastica prepuziale nei piccolissimi: perché non si deve fare?

08/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Forzare il prepuzio di un piccolino a scendere verso il basso fino a scoprire il pene può essere pericoloso. la fimosi fisiologica è un meccanismo di difesa voluto dalla natura che fa sempre le cose per bene.   »

Fai la tua domanda agli specialisti