La dichiarazione di nascita: dove e come farla

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 22/02/2012 Aggiornato il 22/02/2012

È uno dei documenti indispensabili per il neonato. Ecco a che cosa serve e come si ottiene la dichiarazione di nascita

Che cos’è e come la si ottiene

La dichiarazione di nascita del neonato è un documento obbligatorio necessario per ottenere il certificato di nascita con cui il nuovo nato diventa cittadino a tutti gli effetti. Attesta il nome, il cognome, la data, il luogo e l’ora in cui il bambino è venuto alla luce. La si può fare o direttamente in ospedale entro 3 giorni dal parto, o in Comune, presso l’ufficio di stato civile, entro 10 giorni. Bisogna avere con sé un documento di riconoscimento valido e l’attestazione di nascita rilasciata dopo il parto.

Chi può richiederla

Se i genitori sono sposati, la dichiarazione di nascita può essere fatta da uno solo dei genitori. Se non sono coniugati è indispensabile che entrambi firmino il documento. Se il figlio è riconosciuto da un solo genitore, la firma spetta solo a lui.
Se i genitori non sono cittadini italiani devono presentare il passaporto e il permesso di soggiorno.
La dichiarazione può essere fatta anche dall’ostetrica o dal medico dell’ospedale in cui il bebè è nato, se la madre decide di non riconoscere il figlio.

La dichiarazione di nascita, insieme al certificato di nascita

,

al codice fiscale e alla tessera sanitaria fa parte dei documenti indispensabili per il bebé.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
L’aspirante papà può bere alcolici o è meglio di no?
26/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Mentre è opportuno che la donna si astenga dal bere alcolici anche nel periodo del concepimento, l'uomo può assumere alcol (in maniera responsabile quindi limitata) senza rischiare alterazioni degli spermatozoi.   »

Bimba di due anni e mezzo che graffia (e parla poco)
22/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ogni bambino raggiunge le varie tappe evolutive secondo tempi personalissimi, quindi non tutti i bambini raggiungono i traguardi alla stessa età.  »

Fibroma e gravidanza
05/08/2019 Gli Specialisti Rispondono

Ci sono fibromi che per collocazione e dimensione non interferiscono sulla possibilità di iniziare e portare a termine una gravidanza,  »

Fai la tua domanda agli specialisti