Lista nascita neonato: cosa mettere? Guida all’acquisto

Maria Teresa Moschillo A cura di Maria Teresa Moschillo Pubblicato il 18/05/2023 Aggiornato il 03/07/2023

Quando nasce un bimbo la cosa più importante è organizzare una lista nascita con tutto quello che c'è da acquistare. Vediamo insieme in cosa consiste e come regolarsi, tra regali e novità.

Lista nascita neonato: cosa mettere? Guida all’acquisto

Fino a qualche anno fa stilare una lista nascita per il neonato non era un’abitudine molto diffusa. Oggi, invece, è consuetudine. Sono tantissime le future mamme che scelgono di preparare la lista nascita, rivolgendosi ai negozi fisici specializzati nella vendita di articoli per l’infanzia oppure tramite shop online, come nel caso della lista nascita Amazon.

Se si è alle prese con l’arrivo del primo figlio, possono sorgere dei dubbi e chiedersi a cosa serve questa speciale lista e cosa inserire. Per eliminare ogni incertezza, è bene partire dalla definizione di lista nascita: altro non è che un elenco di tutti quegli oggetti che occorrono per accogliere il bambino nel migliore dei modi e per facilitare la sua gestione quotidiana, di norma dai primissimi giorni di vita – quindi a partire dalla permanenza in ospedale – fino addirittura ai suoi primi anni.

Lista nascita: cosa mettere?

I genitori possono servirsi della lista nascita non solo per orientarsi nel loro shopping – cercando di comprare in modo oculato e intelligente – ma anche per scongiurare il rischio di ricevere doppioni o regali inutili da parte dei parenti e degli amici, guidandoli all’acquisto di cose che servono realmente. Dopo averla ultimata, infatti, la lista può essere condivisa tramite un messaggio simpatico, una mail o semplicemente aiutandosi con il passaparola. Molti shop online consentono di condividere il link diretto alla lista nascita e di postarla sui propri social network, così da raggiungere anche chi è lontano e ha intenzione di omaggiare il bebè in arrivo con dei regali a distanza. Un’altra idea potrebbe essere quello di condividerla se ci si appresta a organizzare un baby shower, in modo da non avere doppioni in elenco.

Quando farla? Non esiste una risposta univoca, anche se in molti suggeriscono di compilare la lista quando ci si avvicina al termine. In realtà, sarebbe preferibile iniziare a pensarci intorno al quarto-quinto mese, prendersi tutto il tempo necessario per assicurarsi di non tralasciare nulla e fare in modo che la lista nascita sia completa per la conclusione del settimo mese. Rispettando queste tempistiche, amici e familiari avranno modo di portare a termine i loro acquisti e il bambino troverà pronto tutto l’occorrente per il suo arrivo. 

Attenzione: il rischio è quello di farsi prendere troppo la mano! Per non commettere errori, scopriamo insieme cosa serve davvero.

Abbigliamento lista nascita

Soprattutto nei primi mesi di vita, per vestire un neonato è necessario un po’ di tutto ed è utile disporre di un quantitativo minimo di indumenti che consentano di accompagnarlo nei vari cambi. Ai futuri genitori consigliamo, però, di non eccedere con l’acquisto di tutine e body perché, di norma, i capi di abbigliamento sono i regali più frequenti e numerosi. Fatta questa precisazione, ecco quali sono i capi di abbigliamento che devono far parte della lista nascita.

A seconda della stagione in cui nascerà il bebè è possibile scegliere tra magliette a manica corta o a manica lunga. Per la stagione fredda sono altamente raccomandate le magliette in caldo cotone oppure internamente in cotone e all’esterno di lana. Per i primi mesi di vita del neonato si consiglia di averne a disposizione almeno 14, ovvero un paio di tutine per ogni giorno della settimana.

Vi proponiamo un elenco lista nascita del neonato tra abbigliamento e intimo, seguito poi da altri consigli per l’acquisto dei singoli capi nel dettaglio:

  • Body manica lunga o corta
  • Completini con maglietta a manica lunga o mezza manica
  • Tutine di cotone o imbottite
  • Calzini
  • Felpe
  • Golf
  • Magliette
  • Babbucce
  • Cappellini
  • Bavaglini
  • Copertina di lana (o di cotone in base alla stagione)
  • Lenzuola ad angoli per lettino
  • Asciugamano in cotone

 

 

tutine-ciniglia-chicco

Chicco, Set Tutine in Ciniglia 0-24. Prezzo: su amazon.it

Le tutine sono tra i primi capi di abbigliamento da inserire in lista nascita. Il bebè inizialmente indosserà solo quelle, per cui tanto vale averne qualcuna in più. Possono essere di ciniglia, di cotone felpato o di cotone leggero. Anche in questo caso è bene tenere conto della stagione del parto. In inverno meglio tralasciare le tutine in lana che, a contatto diretto con la pelle, possono provocare allergie e preferire ciniglia e caldo cotone. Come per le magliette, in lista nascita andrebbero inserite almeno 14 tutine, quindi un paio per ogni giorno.

golfino-neonato-stellou-friends

Stellou & Friends, Cardigan per bambini in cotone. Prezzo: 19,00€ su amazon.it

Le felpe e i golfini sono l’ideale per quando fa più freschetto o, comunque, per quando il bimbo inizia a frequentare con maggiore assiduità l’ambiente esterno. Si possono usare sia in casa che fuori, soprattutto per coprirlo quando lo si tiene in braccio. Può bastare inserirne un paio in lista nascita.

tuta-imbottita-vine

Vine, Tuta neonato con cappuccio invernale. Prezzo: 42,99€ su amazon.it

Nota anche come eskimo, la tuta imbottita da esterno occorre se il bebè nasce in autunno o in pieno inverno. Lo avvolge per intero, dalla testa ai piedi, e abbinata a berretto e guantini lo tiene al caldo. Se la nascita del bambino è prevista per l’inizio dell’inverno è consigliato indicare sulla lista nascita la taglia 3 mesi, così da sfruttare la tuta imbottita per l’intera stagione.

babbucce-mita

Mita, Babbucce neonato 0-3 mesi Cotone biologico. Prezzo: 12,25 su amazon.it

Le babbucce non sono necessarie tutto l’anno, ma tornano molto utili durante la stagione invernale perché i piedi (insieme alla testa) sono una delle parti del corpo del bambino più predisposte alla dispersione di calore.

Quando i piedi del bebè sono freddi è bene, quindi, coprirli a dovere con delle babbucce o dei calzini, prestando attenzione a scegliere dei modelli non troppo stretti. In inverno le babbucce in caldo cotone mantengono le dita dei piedi calde e aiutano a regolare la temperatura corporea. Per il resto dell’anno è possibile coprire all’occorrenza i piedini con dei calzini leggeri, preferibilmente in cotone e ipoallergenici.

Intimo e biancheria per bambino

È risaputo che i neonati trascorrano buona parte del loro tempo dormendo, per cui la culla deve essere sempre in ordine e con biancheria fresca di bucato. Importantissima anche la scelta dell’intimo giusto per il bambino, per farlo sentire a proprio agio e cambiarlo agevolmente ogni volta che ce n’è bisogno. Come per l’abbigliamento, è preferibile non esagerare con gli acquisti perché questo tipo di idea regalo è sempre molto quotata.

body-neonato-c&a

C&A, Body unisex (pacco da 7). Prezzo: 22,99€ su amazon.it

body-neonato-simple-joys

Simple Joys by Carter’s, Body a maniche corte (pacco da 6). Prezzo: su amazon.it

Per iniziare, i body sono fondamentali. Molte mamme li preferiscono alle magliette perché coprono per bene la schiena e la pancia del neonato senza sollevarsi. Il body intimo per il neonato, inoltre, nasconde il pannolino e lo tiene ben saldo. Tra i materiali da preferire ci sono il caldo cotone per l’inverno e il cotone per le stagioni più miti. Sono da evitare lacci, pizzi e ricami che rischiano di scatenare spiacevoli irritazioni cutanee.

lenzuolini-babycalin-bio

 

BabyCalin Bio, Set di 2 lenzuola con angoli per lettino. Prezzo: 8,50su amazon.it

Lenzuola e copertine vengono cambiate molto spesso nei primi mesi per via dei rigurgiti, per cui bisogna averne una bella scorta così da non dover continuamente correre alla lavatrice. Le lenzuola per il lettino devono essere lisce, senza ricami e nastrini. Lo stesso dicasi per le lenzuola per carrozzina, quanto più possibile semplici. Le lenzuola vanno accompagnate sempre da un coprimaterassino impermeabile per evitare che eventuali fuoriuscite di pipì bagnino il materasso.

lenzuola-flyideas

FlyIdeas, Lenzuola per Next To Me. Prezzo: 34,99su amazon.it

È utile inserire in lista nascita anche una copertina piccola da mettere nella carrozzina. Per l’inverno ne serve sicuramente una più pesante: in lana merino, in cashmere, in alpaca o in flanella, l’importante è che sia delicata e che non lasci peli.

copertina-neonato-livella

Livella, Coperta per neonato in cotone 100% biologico. Prezzo: 29,90su amazon.it

Queste fibre tessili sono le più adatte perché non irritano la pelle sensibile dei neonati. Per i periodi dal clima meno rigido si consigliano caldo cotone e cotone. Per quanto riguarda il lettino, per l’inverno la soluzione più pratica è il piumino con copripiumino, preferibilmente abbinato ai paracolpi.

accappatoio-asciugamano-chicco

Chicco, Asciugamano per neonato in cotone spugna. Prezzo: 24,67su amazon.it

Nella categoria biancheria per il neonato rientra, poi, l’accappatoio per il bagnetto. Il classico modello da neonati è di forma triangolare e senza maniche, dotato di un maxi cappuccio per avvolgerlo al meglio nei primi mesi di vita. Chi desidera utilizzare l’accappatoio per un periodo di tempo abbastanza lungo, può inserirne in lista nascita uno di una taglia superiore (dai 3 mesi in su).

bavaglini-cotton-coming

Cotton Coming, Baby bavaglini bandana neonato (4 pezzi). Prezzo: 13,96su amazon.it

In lista nascita non dovrebbero mai mancare i bavaglini. Per organizzarsi meglio è preferibile averne di più piccoli per i primi giorni e di più lunghi e con maggiore potere assorbente per quando le poppate si faranno più abbondanti e per lo svezzamento. I bavaglini devono essere tutti in cotone. Non creano allergie o prurito al bambino e sono i più facili da lavare. Dopo il primo mese di vita del bebè tornano molto utili i bavaglini con elastico, pratici da mettere e da togliere. Per quando ci si trova fuori casa, sono comodi i bavaglini usa e getta di carta.

Prodotti beauty per la cura del bebè

Tra il nécessaire per la cura del bebè, prodotti per la sua igiene dovrebbero essere quanto più possibile naturali, ancora meglio se biologici. Qui di seguito l’elenco per la cura del bebè con tutti i prodotti beauty indispensabili, di cui parleremo poi meglio nel dettaglio:

  • Sapone neutro
  • Bagnoschiuma delicato
  • Shampoo delicato
  • Olio idratante per massaggio
  • Crema corpo
  • Set spazzola e pettine
  • Forbici per unghie
  • Salviette igienizzanti
  • Amido di riso
  • Pannolini
  • Vaschetta per il bagnetto
  • Termometro per la temperatura dell’acqua
  • Termometro per bambini a infrarossi
  • Fasciatoio portatile

Per quanto riguarda bagnoschiuma e shampoo, per esempio, meglio acquistarne di poco schiumogeni (quindi senza tensioattivi) così da non seccare la pelle sensibile del bambino. Sono ottimi anche i detergenti in olio: si sciolgono in acqua o si massaggiano direttamente sulla pelle del neonato preservandone il film idrolipidico.

 

sapone neutro neonato

Helan, Linea Bimbi BIO, Gel Detergente Delicato, Bagnoschiuma e Shampoo per Neonati. Prezzo: 9,04€

bagnoschiuma-hipp

Hipp Baby Care, Bagno Delicato Pelli Sensibili. Prezzo: 11,46€ su amazon.it

 

olio-neonato-mustela

Mustela, Olio idratante per il massaggio. Prezzo: 9,00€ su amazon.it

 

set cambio neonato

Aveno Baby Set Completo Neonato con Crema Barriera Pannolino 100ml + Crema Viso 150ml + Bagnoschiuma Bagnetto 250ml + Salviette 72pz, Bianco. Prezzo: 30,41€

Crema e olio idratante corpo non sono fondamentali, ma possono servire se la pelle del bimbo è molto secca, irritata e arrossata. In alternativa, anziché comprare tanti prodotti separatamente, si può scegliere di inserire in una lista nascita Amazon da girare a parenti e amici anche un kit già confezionato, in modo da avere tutto il necessario beauty per il momento del cambio/bagno del bebè. Tanti prodotti utili e indispensabili per prendersi cura del proprio bambino.

salviette cambio pannolino

WaterWipes, Salviette Umidificate al 99,9% a Base di Acqua & Inodori per Pelli Sensibili. 240 Unità, 4 Confezioni. Prezzo: 13,34€

Il momento del cambio è sempre molto importante. Ci si può trovare in casa ma spesso anche fuori, motivo per cui è utile attrezzarsi con un kit cambio composto da ottimi prodotti che non irritino la pelle del bebè. Tra le varie proposte abbiamo scelto le salviette umidificate WaterWipes per pelli sensibili, che non danno fastidio al tatto e sono super delicate, ovviamente per la lista nascita meglio un formato multipack.

 

pannolini pampers formato scorta

Pampers Progressi Newborn, 168 Pannolini, Taglia 1 (2-5 kg). Prezzo: 45,90€

Nella lista nascita da inviare ad amici e parenti è sempre utile inserire anche una scorta di pannolini. Anche se col tempo vi assesterete su una marca in particolare, almeno inizialmente vi consigliamo di scegliere i pannolini più usati, come ad esempio i Pampers Progressi New Born, per neonati che pesano 2-5kg, e poi successivamente regolarvi con gli acquisti in base alle vostre esigenze, ma soprattutto in base alla sensibilità della pelle del bambino e la frequenza di cambi giornalieri.

 

spazzola-pettinino-chicco

Chicco, Set Spazzola e Pettine neonati. Prezzo: 11,49su amazon.it

Vanno inseriti in lista nascita anche spazzola e pettinino per i capelli. La migliore spazzola per il neonato è quella con setole naturali, capace di rimuovere delicatamente ma in modo efficace la crosta lattea. Il pettinino deve avere punte arrotondate per pettinare i capelli senza tirarli. Si consiglia di scegliere spazzole e pettinini con manici grandi ed ergonomici per un utilizzo più agevole.

forbicine-nuk

NUK, Forbici per unghie per bambini. Prezzo: 7,69€ 

Dal compimento del primo mese di vita in poi bisogna dedicarsi con attenzione alla cura delle unghie del neonato. I lattanti si muovono continuamente, soprattutto con le manine, e purtroppo rischiano di graffiarsi. Chi è alle prese con il primo figlio può avere timore a tagliare delle unghie così piccole, ma con alcuni accorgimenti e scegliendo l’accessorio giusto il procedimento risulta in realtà piuttosto semplice. Il momento ideale per tagliare le unghie al neonato è dopo il bagnetto, così da ammorbidirle, mentre le forbicine devono avere la punta arrotondata ed essere facili da impugnare. Le più resistenti e pratiche sono quelle in acciaio, con impugnatura ergonomica e antiscivolo.

Al necessaire beauty per il neonato non bisogna poi dimenticare di aggiungere la vaschetta per il bagnetto. Tante volte è inclusa ad esempio nel fasciatoio quindi è una spesa di cui si può fare a meno, ma talvolta si ha necessità di acquistare un prodotto pratico e soprattutto pieghevole, come ad esempio la vaschetta Stokke che abbiamo provato e nella quale vi consigliamo di investire.

 

vaschetta stokke

Stokke, flexi bath vaschetta per neonato pieghevole. Prezzo: 49,00€

Per assicurarsi che il bagnetto sia un momento di relax per il bebè ed evitare spiacevoli situazioni, è sempre necessario assicurarsi che l’acqua in cui viene immerso il bambino sia a temperatura giusta. Per farlo è bene munirsi di un termometro termosensibile, che cambia colore in base alla temperatura dell’acqua controllando che sia tra i 32° C e i 38° C. Vi consigliamo di sceglierne uno che sia anche divertente agli occhi del bambino.

 

termometro temperatura acqua

Chicco, termometro da bagno per bagnetto neonati. Prezzo: 7,99€

Un accessorio molto utile comunque da avere in casa è il termometro a infrarossi per misurare la temperatura del neonato. Vi consigliamo comunque di tenere a portata di mano anche un termometro classico e quindi non digitale, per misurare la temperatura ulteriormente e in caso di necessità. Ad ogni modo, un termometro digitale è molto utile e comodo da utilizzare visto che rileva la temperatura sia dalla fronte che dall’orecchio.

amido di riso

L’Amande, polvere di amido di riso per bagnetto neonato. Prezzo: 6,81€

Nell’acqua del bagnetto può essere anche diluito l’amido di riso in polvere, un prodotto con capacità emollienti e proprietà antinfiammatorie, particolarmente adatto per pelli arrossate o comunque per lavare al meglio il neonato. Un cosmetico naturale delicato, utilizzato fin dall’antichità.

 

termometro infrarossi neonato

Kkmier, termometro a infrarossi fronte e orecchio. Prezzo 26,99€

fasciatoio portatile

Bambino Mio, Fasciatoio Portatile Imbottito. Prezzo: 16,75€

Super utile per quando si è in giro con il bebè, il fasciatoio portatile imbottito può esser messo nella lista nascita proprio perché è uno di quei prodotti che non tutte le mamme si affrettano a comprare ma che si può rivelare fondamentale soprattutto se si parte per un weekend o se si utilizzano i bagni di un locale pubblico in cui non c’è un fasciatoio ad hoc. Esistono tantissimi modelli online, più o meno chic, a seconda dei gusti. Vi consigliamo comunque di sceglierne uno pratico e comodo ma che non abbia un costo eccessivo, visto che vi sarà utile per qualche mese.

Attrezzatura neonato: passeggino, culla e seggiolino auto

Una parte molto corposa della lista nascita per il neonato è quella che include tutta l’attrezzatura necessaria per i suoi spostamenti e, nondimeno, per la sua vita in casa. Per la culla, il passeggino e il seggiolino auto è altamente consigliato ponderare con cura la scelta – iniziando a pensarci almeno 2 mesi prima dell’arrivo del bimbo – per valutare con calma che tipologia di prodotto occorre tenendo conto delle proprie necessità e delle proprie abitudini.

Tra le attrezzature adatte al neonato possono essere inseriti anche altri complementi (non strettamente necessari). Qui di seguito un piccolo elenco:

  • Seggiolino auto
  • Trio
  • Passeggino
  • Borsa per passeggino
  • Culla
  • Marsupio o fascia portabebè;
  • Seggiolone classico e adattabile
  • Fasciatoio

ovetto-cybex

Cybex, Gold Seggiolino Aton 5 con riduttore per neonato. Prezzo: 129,06su amazon.it

Per il seggiolino auto (noto anche come ovetto) bisogna considerare su quale automobile verrà installato: a seconda delle esigenze è possibile scegliere tra un modello più ampio oppure più compatto e meno ingombrante.

passeggino-ombrello-foppapedretti

Foppapedretti, Hurrà Passeggino compatto. Prezzo: 149,00su amazon.it

Lo stesso dicasi per il passeggino: il classico modello a ombrello è tra i più versatili, ma ci si può orientare verso un modello più grande e spazioso se lo si preferisce oppure puntare su un ultraleggero completamente richiudibile.

trio-chicco

Chicco, Trio Sprint Passeggino con kit auto. Prezzo: 387,00su amazon.it

Sono molto comodi i modelli trio (che incorporano passeggino, seggiolino omologato per auto e navicella) e i duo (navicella e passeggino oppure ovetto e passeggino). I vari elementi si agganciano a un unico telaio e il costo è leggermente superiore, ma ci si “risparmia” la scelta dei singoli componenti. In particolar modo quando si acquistano duo e trio, è bene prestare attenzione al seggiolino per auto che deve essere specifico per neonati: esistono in commercio anche modelli con adattatori particolari che si possono utilizzare per un periodo di tempo più lungo, quando il bambino cresce.

borsa passeggino

 

GLÜCKSWOLKE Borsa per Passeggino. Prezzo: 19,90€

La borsa per il passeggino spesso fa parte del trio o viene compreso nell’acquisto del passeggino singolo. Oltre ad essere super utile per inserire il cambio pannolino, intimo e vestitini del bambino, si rivela anche molto pratica da utilizzare anche per gli oggetti personali della mamma. Ci sono tanti modelli online grandi e capienti ma la borsa da attaccare al passeggino di GLÜCKSWOLKE è una specie di organizer per tenere a portata di mano gli indispensabili per le neomamme, incluso il dispenser di salviette umidificate.

 

 

chicco-next-to-me

Chicco, Next2Me Essential culla neonato fianco letto. Prezzo: 159,00su amazon.it

Passiamo alla culla, fondamentale per i primissimi mesi di vita del piccolo. Non dovrebbe mai essere troppo ingombrante, in modo da poterla collocare senza difficoltà in camera da letto. Tra i modelli più quotati c’è la culla next to me o culla fianco letto, da posizionare accanto al letto dei genitori come se fosse una sorta di suo prolungamento.

lettino-love-for-sleeps

Love For Sleep, Lettino in legno per bambini. Prezzo: 192,99su amazon.it

Per i mesi successivi torna utile il lettino, che di norma accompagna il bimbo almeno fino ai 2 anni. Il più classico è quello di legno e con sbarre laterali. A prescindere dalla tipologia prescelta, specialmente nei primi mesi il lettino deve essere dotato di un materasso antisoffoco, di un riduttore (se si sceglie di saltare lo step della culla) e di paracolpi, così da non compromettere la sicurezza del neonato.

 

Accessori per il neonato

Il neonato ha bisogno di una svariata gamma di accessori, alcuni davvero fondamentali altri invece di secondaria importanza ma comunque con una loro utilità. Qui di seguito un elenco degli accessori per la lista nascita e poi qualche esempio di prodotti da acquistare online:

  • Ciucci
  • Biberon
  • Scaldabiberon
  • Sterilizzatore
  • Thermos per liquidi
  • Tiralatte
  • Cuscino gravidanza e allattamento
  • Sdraietta
  • Sonagli e giochini vari
  • Giostrina per la culla
  • Pupazzi

ciucci-mam

MAM, Start Nanò Ciuccio in set da 2. Prezzo: 11,99su amazon.it

Basti pensare al ciuccio. Non manca mai nella lista nascita del neonato, ma nel primo mese andrebbe usato con parsimonia se il bebè viene allattato. Il rischio è che, infatti, possa confondersi e non attaccarsi bene al seno materno. Non è detto, inoltre, che il bimbo gradisca il ciucciotto, per cui meglio non esagerare con gli acquisti e averne a disposizione solo uno o due al massimo scegliendoli tra i migliori e i più consigliati.

Per i primi mesi gli esperti suggeriscono di scegliere un ciuccio a ciliegina in silicone o in gomma naturale. Al ciuccio si possono abbinare anche un porta ciuccio e una spilla per attaccarlo alle tutine in modo da non farlo cadere.

biberon-mam

MAM, Easy Active Set di 2 biberon. Prezzo: 13,49su amazon.it

Per quanto riguarda il biberon, è utile se la mamma non allatta al seno ma anche se si fa allattamento misto o se, con il passare dei mesi, si vuole abituare il bambino a prendere il latte dal biberon. Si tratta comunque di un acquisto che si può fare anche in un secondo momento. Qualora dovesse servire, va integrato con scaldabiberon e sterilizzatore.

scaldabiberon

Chicco Scaldabiberon Portatile Da Viaggio E Scaldapappa. Prezzo: 36, 49€

Lo scaldabiberon è utilissimo quando appunto l’allattamento non è esclusivo. Si può scegliere di acquistare un device fisso o anche uno portatile, come questo scaldabiberon Chicco, utilissimo sia negli spostamenti giornalieri che nei viaggi, visto che si può ricaricare allo spinotto dell’auto, e può tranquillamente riscaldare anche le pappe, quindi anche quando il bambino sarà più grande e inizierà lo svezzamento.

sterilizzatore chicco

Chicco Sterilizzatore con funzione asciugatura per biberon, tiralatte e ciuccio. Prezzo: 65€

 

Altro strumento utile da utilizzare, nel caso non si proceda con un allattamento esclusivo, è lo sterilizzatore. Tra i vari modelli da acquistare online, lo sterilizzatore Chicco ci sembra quello più utile anche per disinfettare tiralatte e ciucci, che asciuga in soli 5 minuti senza usare sostanze chimiche e solo con il vapore naturale.

 

Thermos per Liquidi con Valvola Antigoccia ed Esterno Gommoso 350 ml, borraccia bambini Miniland. Prezzo 16,90€

thermos biberon

Thermos per Liquidi con Valvola Antigoccia ed Esterno Gommoso 350 ml, borraccia bambini Miniland. Prezzo 16,90€

Il thermos per liquidi è una valida alternativa a chi non ha voglia di spostarsi con vari device per riscaldare il latte e preferisce ‘viaggiare’ leggeri. Il thermos Miniland ha un design giocoso e un’ottima capienza, con la possibilità di mantenere i liquidi a temperatura per circa 24 ore.

 

 

tiralatte medela

Medela Harmony Tiralatte Manuale. Prezzo: 31,83€

Il tiralatte viene utilizzato già in ospedale dalle puerpere per stimolare l’arrivo della montata lattea, motivo per cui questo device potrebbe essere comodo da inserire in lista nascita anche ad allattamento avviato. Design compatto ed ergonomico, il tiralatte di Mustela può essere utilizzato per tirare il latte nelle giornate intense, per un uso occasionale o appunto per fare ‘scorte’ di latte da mettere nel biberon o da congelare per un uso successivo.  

 

 

 

cuscino-allattamento-niimo

Niimoo, Cuscino gravidanza e allattamento. Prezzo: 38,99su amazon.it

In tema di poppate, un altro accessorio molto quotato tra le neomamme è il cuscino da allattamento. A forma di mezzaluna, sostiene il bambino quando è attaccato al seno materno e permette alla mamma di non sforzare troppo schiena e braccia. Pur essendo diventato ormai molto popolare, non è necessario acquistarlo. Molti addetti ai lavori del settore puericultura, tra l’altro, lo sconsigliano in quanto potenzialmente pericoloso per il bimbo se non adoperato correttamente.

sdraietta-ergobaby

Ergobaby, Sdraietta 3-in-1 Evolve Bouncer. Prezzo: 199,90su amazon.it

Tra gli accessori davvero utili, invece, si distingue la sdraietta per il neonato. Si utilizza dopo i primi 4 o 5 mesi, quando il bambino da sveglio diventa insofferente al lettino e inizia a interagire con maggiore curiosità con il mondo che lo circonda. La sdraietta si può usare in casa come all’aperto e permette al bambino di giocare, mangiare la pappa, bere dal biberon, rilassarsi, stare in compagnia dei genitori o fare un riposino se ne sente il bisogno.

Ne esistono diversi modelli in commercio, da quella base con schienale regolabile alla sdraietta automatica ed elettrica. Si consiglia di sceglierne una dotata di seduta ergonomica, imbottita e con cinture di sicurezza. Se si ha in programma di utilizzarla per eventuali trasferte, meglio puntare su un modello completamente richiudibile.

Concludiamo la nostra guida all’acquisto sulla lista nascita neonato con alcuni consigli inerenti i primi giochi da acquistare per il bambino. Sonaglini e pupazzi vengono regalati molto spesso da amici e parenti, per cui meglio non acquistarne troppi ma concentrarsi su quei giochi che diventeranno per lui/lei oggetti importanti e significativi.

giostrina-chicco

Chicco, Next2Dreams Giostrina neonato 3-in-1. Prezzo: 42,90 su amazon.it

 

giostrina-tumama

Tumama, Giostrina culla neonato 3-in-1. Prezzo: 39,99su amazon.it

Immancabile la giostrina da appendere sopra la culla o sopra il lettino. Il suo compito è quello di agevolare il riposo del bambino, accompagnandolo dolcemente nel mondo dei sogni con giochi di luci e piccoli peluche che gli ruotano intorno lentamente, a tempo di melodie rilassanti. Le giostrine per culla e per lettino non solo calmano il neonato, ma catturano anche la sua attenzione stimolandone i sensi.

doudou-chicco

Chicco, My Sweet Doudou. Prezzo: 18,90su amazon.it 

Un pupazzo morbido è il primo compagno di giochi di ogni bambino. Tra i più acquistati c’è il doudou, specifico per neonati e completamente sicuro. Realizzato in materiale ipoallergenico, è solitamente dotato di un fiocchetto per appendere il ciuccio. Assolve una funzione specifica: rappresenta un punto di riferimento, un “sostituto” della mamma (e del papà).

doudou-clementoni

Clementoni, Sweet Bunny Doudou. Prezzo: 17,90su amazon.it

Viene lasciato con il bambino durante la nanna o quando i genitori devono momentaneamente allontanarsi, così da rassicurarlo. Psicoterapeuti infantili e puericultori consigliano di acquistarlo almeno un mese prima della nascita e di lasciarlo nel lettone così da fargli prendere il proprio odore.

*** In questo articolo sono presenti link di affiliazione: se acquisti o ordini un prodotto tramite questi link, riceveremo una commissione. Offerte e prezzi dei prodotti potrebbero subire variazione in base alla disponibilità, anche dopo la pubblicazione degli articoli***

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Salpingografia: a cosa serve?

10/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La salpingografia è l'esame che indaga sulle tube alllo scopo di verificare se siano aperte o no. Allo stesso tempo, grazie al mezzo di contrasto, durante l'indagine eventuali ostruzioni possono essere rimosse.   »

Incompleto accollamento delle decidue: cosa vuol dire?

05/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La decidua è l'endometrio durante la gravidanza, in cui l'embrione si annida. Al di sotto c'è chorion, che è il "guscio" che delimita la camera gestazionale entro cui c'è la membrana amniotica o amnios, che è come un sacchetto che racchiude feto e liquido amniotico. Viene definito "mancato accollamento"...  »

Bimbo di 19 mesi che cambia spesso umore

04/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Paola Rolando

Non è raro che verso i due anni il bambino inizi ad avere momenti di nervosismo, manifesti rabbia o ribellione, sia capriccioso: accogliere le sue emozioni negative, facendolo sentire compreso e protetto è il modo migliore per contenere le crisi e fargli recuperare in fretta serenità e allegria.   »

Si può concepire con un solo ovaio e una sola tuba controlaterale?

23/05/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se una tuba è efficiente è possibile che durante l'ovulazione, anche se a carico dell'ovaio controlaterale, si muova dalla sua sede abituale e si allunghi per captare l'ovocita.  »

Fai la tua domanda agli specialisti