Chicco del caffè – Ninna nanna

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 05/04/2016 Aggiornato il 05/04/2016

Chicco del caffè, il testo e il video della ninna nanna da cantare al tuo bambino prima di dormire

Chicco del caffè – Ninna nanna
Chicco del caffè

Ninna nanna mamma tienimi con te nel tuo letto grande
solo per un po’ una ninna nanna io ti canterò e
se ti addormenti, mi addormenterò.
Ninna nanna mamma insalata non ce n’è;
sette le scodelle sulla tavola del re. Ninna nanna mamma
ce n’è una anche per te dentro cosa
c’è solo un chicco di caffè. Dormono le case dorme la città
solo un orologio suona e fa tic tac; anche la formica
si riposa ormai, ma tu sei la mamma e non dormi mai.
Ninna nanna mamma… Ninna nanna mamma insalata
non ce n’è; sette le scodelle sulla tavola del re.
Ninna nanna mamma ce n’è una anche per te
dentro cosa c’è solo un chicco di caffè.
Quando sarò grande comprerò per te tante cose belle
come fai per me, chiudi gli occhi e sogna quello
che non hai i tuoi sogni poi mi racconterai.
Ninna nanna mamma insalata non ce n’è…..
Notte è notte oramai, tardi è tardi lo sai,
dorme il cane dorme il gatto e nell’acqua i pesci rossi
sbadigliano, notte di stelle verrà, notte serena sarà,
tutti sotto le lenzuola e non vola una parola,
in punta di piedi si va, tutti dormono già, dormono paesi e città,
alberi e nuvole, angeli e favole, notte di sogni sarà,
notte mistero Quando sarò grande comprerò per te
tante cose belle come fai per me, chiudi gli occhi
e sogna quello che non hai i tuoi sogni poi mi racconterai.
Ninna nanna mamma insalata non ce n’è…..

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Bimbo ostile allo svezzamento

Quando un bambino rifiuta con ostinazione le prime pappe e qualsiasi altro alimento diverso dal latte, occorre giocare d'astuzia (armandosi di infinta pazienza).   »

Bimba che di notte si sveglia spesso

I disturbi del sonno possono essere ben controllati con la pratica del co-sleepeeng, che consiste nel far dormire il bambino "accanto ai genitori", ma non nello stesso letto.   »

In che settimana di gravidanza si vede l’embrione con l’ecografia?

In genere l'ecografia permette di vedere il bambino (e il suo cuoricino che batte) a partire dalla sesta settimana di gravidanza.   »

Si ammala spesso: è normale che accada?

Febbre, tosse, raffreddore frequenti sono lo scotto che i bambini pagano alla socializzazione. Non sono preoccupanti: alla fine, nonostante questo, crescono tutti forti e sani. L'unica condizione che deve preoccupare davvero perché espone a pericoli è l'obesità: il resto passa senza conseguenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti