Prematuri: oggi si salvano così

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 16/04/2015 Aggiornato il 16/04/2015

Ultilizzando nel monitoraggio clinico anche la doppleflussimetria del dotto venoso, si garantisce la sopravvivenza senza danni neurologici all'età di 2 anni per neonati di basso peso

Prematuri: oggi si salvano così

Buone notizie per i bambini prematuri dallo studio europeo Truffle (Trial of randomized umbilical and fetal flow in Europe) per salvare i feti di basso peso, affetti da restrizione di crescita intrauterina (Iugr), una patologia che si manifesta nella seconda metà della gravidanza, dovuta a un malfunzionamento della placenta.

Il momento migliore per nascere

Grazie a questo studio, che ha coinvolto 20 centri europei tra cui la Ginecologia e ostetricia Universitaria 2 dell’ospedale Sant’Anna di Torino e pubblicato sulla rivista internazionale Lancet, sono stati studiati il momento e l’indicatore migliore per il parto nei feti di basso peso affetti da Iugr. Ultilizzando nel monitoraggio clinico anche la doppleflussimetria del dotto venoso, i ricercatori hanno ottenuto la sopravvivenza senza danni neurologici all’età di 2 anni per quei neonati che in precedenza sarebbero morti o comunque sarebbero stati soggetti a  seri danni.

Le conseguenze del basso peso

Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità la prevalenza nel mondo dei bambini con basso peso alla nascita è del 15% e una delle cause principali è proprio la Iugr: quindi,  più probabilità di mortalità, morbilità e disabilità nel periodo neonatale e nell’infanzia, con un impatto a lungo termine sulla salute (ipertensione, diabete, sindrome metabolica).

503 donne in 5 anni

Nello studio sono state incluse donne con gravidanze singole di età gestazionale compresa tra le 26 e le 32 settimane (6 mesi e mezzo–sette mesi), con diagnosi di Iugr. “In 5 anni sono state incluse nello studio 503 donne –  concludono gli autori dello studio -. L’epoca gestazionale mediana del parto è stata di 30 settimane + 5 giorni e il peso medio alla nascita è stato di 1019 grammi”.

 

 

  

In breve

ALLA BASE UN MALFUNZIONAMENTO DELLA PLACENTA

 

Esiste un “momento ideale” per nascere e questo vale per i feti affetti da restrizione di crescita intrauterina (Iugr), una patologia che si manifesta nella seconda metà della gravidanza, dovuta a un malfunzionamento della placenta.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di sei mesi che si addormenta solo se cullata

18/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Intorno ai quattro mesi di vita, tutti i bambini dovrebbero imparare ad addormentarsi da solo: se questo non accade si può ricorrere a un metodo che nella maggior parte dei casi dà buoni risultati.   »

Bimba che sorride a tutti ma non alla mamma

18/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Per ottenere risate e gridolini allegri dal proprio bambino, può essere sufficiente relazionarsi con lui in modo sereno e gioioso.   »

Vaccino anti-Coronavirus: è davvero una fake-news che causi infertilità?

13/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Luca Cegolon, MD, MSc, DTM&H, PhD

Nel Web circolano bufale a volte così ben confenzionate da diventare credibili anche per persone competenti. Documentarsi sempre in modo meticoloso, prima di dare credito a ipotesi che mettono in discussione le scelte delle autorità sanitarie è quanto di meglio si possa fare per non cadere nelle tante...  »

Fai la tua domanda agli specialisti