Sviluppo fisico e comportamentale neonato – 10° mese

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 28/01/2015

Continua lo sviluppo motorio e comportamentale del neonato. Il bebè reagisce piangendo se affidato a una persona estranea e cammina in punta di piedi con equilibrio precario

Sviluppo fisico e comportamentale neonato – 10° mese

Il piccolo gattona spedito e inizia a camminare se viene sorretto con le mani dalla mamma o dal papà. I suoi primi movimenti sono però ancora piuttosto scoordinati e “a scatto”. Il corpo è sbilanciato e, nel tentativo di camminare, il bimbo assume un atteggiamento di marcia un po’ precipitosa: cammina, infatti, in punta di piedi perché non ha ancora un appoggio sicuro.

Il bimbo reagisce in modo forte e protesta piangendo se viene affidato a una persona estranea: ha già sperimentato l’angoscia da separazione e quindi ha paura di rimanere da solo con chi non conosce, anche se la mamma è presente e vicino a lui.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa: si può fare qualcosa per farla risalire?

27/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Con il passare delle settimane e l'aumento di dimensione dell'utero la placenta tende a spostarsi verso il fondo dell'utero in modo spontaneo, senza che vi sia bisogno di fare nulla per favorire la sua "migrazione".   »

Bimbo di tre anni che colora fuori dai bordi

23/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

E' normale che a tre anni il bambino non riesca ancora a colorare una sagoma senza uscire dai bordi, quindi insistere affinché lo faccia rappresenta solo un'inutile forzatura.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti