Crescita psicologica e motoria neonato – 11° mese

La curiosità contraddistingue l'undicesimo mese di vita del bambino. Il piccolo si diverte con giocattoli, suoni e rumori e cammina in modo più sicuro

Intorno a questa età migliora la deambulazione: il piccolo inizia, quindi, ad accennare i primi passi in modo più sicuro rispetto ai mesi precedenti.

Se viene aiutato, il bambino riesce anche a fare la capriola e si diverte moltissimo: è sufficiente che un adulto gli metta un braccio sotto la pancia e gli protegga la nuca mentre fa la capriola, facendogli appoggiare la testa nel modo corretto.

In questa fase il piccolo predilige giocattoli che emettono suoni e rumori, come carillon o piccole tavole musicali con pulsanti da schiacciare.

Il piccolo è molto curioso e si fa seguire da una persona adulta per arrivare a un oggetto da cui è attratto e sa sollevare il lenzuolo o il cuscino se sa che sotto d essi c’è un gioco che desidera prendere.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Fontanella quasi chiusa a sei mesi: è un brutto segno?

La (quasi) chiusura della fontanella a sei mesi di età non è un segno allarmante, se lo sviluppo neurologico è normale e la crescita della circonferenza cranica regolare.   »

Tampone vaginale positivo allo streptococco al termine della gravidanza

Può accadere che in prossimità del parto il tampone vaginale rilevi la presenza dell'infezione. In questo caso, all'inizio del travaglio viene praticata la profilassi antibitica per evitare che il bambino venga contagiato al momento della nascita.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Fai la tua domanda agli specialisti