Comportamento del Neonato – 4°mese

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 28/01/2015

Il bebè è sempre più interessato al mondo esterno e interagisce con le persone e con gli oggetti. Delicato il rapporto con la mamma, ancora in fase simbiotica

Comportamento del Neonato – 4°mese

Disagi psicosomatici

In questo periodo si possono manifestare nel piccolo alcuni disturbi della pelle di origine psicosomatica, che esprimono cioè sul corpo un disagio o un malessere interiore. Attraverso piccole crosticine, prurito diffuso o arrossamenti della cute il bambino può esprimere, anche se a livello inconscio, il bisogno di un contatto fisico rassicurante e protettivo. Altre volte i problemi della pelle possono dipendere da un malessere della mamma che può avere due atteggiamenti molto diversi, che ugualmente si riflettono sul piccolo: può essere troppo distaccata o, al contrario, iperprotettiva. Il quarto mese rappresenta per il bambino una fase molto delicata, perché inizia a uscire da una fase di simbiosi con la mamma, tipica dei primi mesi, e a essere più interessato al mondo esterno: anche la mamma deve cercare quindi di regolare meglio le “distanze” con il bambino. Un esempio tipico è dato dal modo in cui la mamma risponde alla richiesta di fame del piccolo: è sbagliato sia prevenire la sua richiesta (nel timore che senta fame) sia accogliere la sua richiesta di fame ma senza farglielo capire. A questa età, infatti, il bambino sa “aspettare” per un po’, a patto di vedere che la mamma ha accolto la sua richiesta di fame e si sta preparando a nutrirlo. L’atteggiamento giusto è quello di parlargli, facendogli capire che ci si sta occupando di lui e che, con fiducia, arriverà presto anche il latte.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino antiinfluenzale in allattamento: si può fare?

26/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vaccinazione antiinfluenzale non è controindicata per le mamme che allattano al seno.  »

Dubbio sul valore delle beta-hCG

23/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per capire se la gravidanza sta procedendo, serve l'ecografia, tuttavia non conviene farla prima che il valore dell'ormone beta-hCG sia almeno a 1000.  »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti