Sviluppo fisico e psichico del neonato – 4°mese

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 28/01/2015

Ecco come cambiano le abitudini del bambino durante il quarto mese di vita. Fisicamente diventa più forte ma dorme ancora tanto

Sviluppo fisico e psichico del neonato – 4°mese

Intorno al quarto mese di vita, il tono dei muscoli del collo è migliorato e il piccolo è in grado quindi di tenere la testa eretta anche se è normale che vi sia ancora qualche oscillazione.

Quando è prono, cioè sdraiato a pancia in giù, è in grado di sollevare leggermente il tronco facendo leva sulle proprie braccia.

È capace di rotolarsi quando è disteso sul letto o su un piano rigido, ma solo se è già disteso sul fianco.

È già in grado di mantenersi in posizione seduta se aiutato, cioè se viene sostenuto dietro la schiena da un adulto.

Se viene preso in braccio, è capace di tenere la testa diritta perché adesso ha un maggior controllo del capo.

Per quanto riguarda il sonno, i risvegli notturni tendono a diminuire progressivamente. In media, a quattro mesi di vita il piccolo dorme un po’ di meno rispetto ai mesi precedenti, circa dodici-tredici ore.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Epatiti dei bambini: c’entra il vaccino contro il CoVid-19?

28/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono elementi che suggeriscano una relazione tra il vaccino contro il coronavirus Sars-CoV-2 e l'epatite acuta dell'età pediatrica.  »

Preoccupata per l’assenza di sintomi “di gravidanza”

19/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è così automatico che la gravidanza, una volta iniziata, determini la comparsa di sintomi specifici, quindi l'assenza dei disturbi "tradizionali" (nausea, tensione al seno e così via) non deve essere interpretata come un segnale per forza negativo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti