Movimenti ed espressioni del bambino – 6°mese

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 28/01/2015

Il piccolo inizia a pronunciare le prime sillabe per attrarre l'attenzione. Controlla, inoltre, sempre meglio i movimenti del proprio corpo

Dal seno al cucchiaino: che fare se rifiuta la pappa

Inizia a usare il cucchiaio

Il piccolo inizia a utilizzare il cucchiaio, anche se lo tiene in mano in modo ancora maldestro, in una posizione piuttosto grossolana. È capace non solo di afferrare gli oggetti, ma anche di passarli da una mano all’altra. La mamma può provare a dargli anche due giochini insieme, in modo che il bambino possa sviluppare contemporaneamente il movimento di entrambe le mani. Una particolarità di questo mese è che migliora il movimento fine, in quanto il piccolo inizia a manipolare anche gli oggetti dalle dimensioni più piccole.

Diventa più curioso nei confronti di ciò che lo circonda

Comincia a ripetere le prime sillabe non hanno ancora un senso compiuto: quindi, quando dice “mamama”, non chiama ancora la mamma, quanto piuttosto rinforza la sua richiesta di attenzioni.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Non sento il bimbo muoversi: perché?

09/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Fino alla 23ma settimana di gravidanza può essere difficile sentire i movimenti del bambino, ma di qui a poco si riusciranno a percepire in modo inequivocabile.   »

HPV ad alto rischio oncogeno: come avviene il contagio?

03/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

La trasmissione del Papilloma virus responsabile del carcinoma della cervice avviene quasi esclusivamente per via sessuale.   »

Vaccinazione anti-rotavirus: la ricerca dice sì, senza alcun dubbio sì

27/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Gli ultimi studi compiuti in modo serio e rigoroso sulla vaccinazione antirotavirus hanno evidenziato che si tratta di uno strumento più che sicuro (e prezioso) per la salvaguardia della salute dei piccolini.  »

Fai la tua domanda agli specialisti