Movimenti ed espressioni del bambino – 7° mese

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 28/01/2015

Durante il settimo mese, il bambino gioca sempre di più: afferra gli oggetti, li lancia e cerca lo sguardo della mamma per avere maggiore fiducia

Movimenti ed espressioni del bambino – 7° mese

Si sposta per cercare un oggetto

In questa fase il bambino sa afferrare un oggetto e lanciarlo: inoltre, a differenza del mese precedente, anche se l’oggetto scompare dal suo campo visivo, inizia a cercarlo, non solo con lo sguardo, ma anche spostandosi fisicamente, dato che ora ha acquisito maggiore “autonomia”. Continua a usare maldestramente il cucchiaio, però nella maggior parte dei casi a questa età tende a portarsi il cibo alla bocca con le mani. Comincia inoltre a mostrare già una preferenza nell’uso di una delle due mani (anche se si capirà solo dopo i due anni se è destrimane o mancino).

Cerca fiducia nello sguardo della mamma

Per richiamare l’attenzione della mamma, oltre alla voce, utilizza molte espressioni facciali, spesso interrogative, come se cercasse nel volto del genitore una maggiore fiducia per esplorare il mondo. Quando si trova di fronte a un’esperienza nuova rimane dubbioso, non sa se “buttarsi” nella nuova avventura e, per riceverne sicurezza, cerca lo sguardo della mamma. In ogni caso, dal settimo mese il bambino inizia a uscire da una fase simbiotica di relazione con la mamma e ciò è dovutosoprattutto al movimento. In questa fase è importante che la mamma gli infonda sicurezza e incentivi il suo desiderio di muoversi ed esplorare il mondo.

Gioca con la voce

Continua la fase della lallazione: il piccolo sa pronunciare molti suoni e combinare vocali e consonanti. Sa articolare suoni semplici, come “ba-ba”, “da-da”, “pa-pa” (anche se non attribuisce ancora al suono il significato della parola). Gioca spesso con la propria voce e cerca di ripetere i suoni che sente. Prova a imitarli anche perché migliora la percezione uditiva dei rumori più lievi, per esempio un fruscio.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sertralina in gravidanza contro ansia e attacchi di panico: ci sono rischi?

17/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Durante la gravidanza, se necessario si possono assumere psicofarmaci della categoria degli SSRI (inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina) senza esporre il bambino a rischi. Ben peggio sarebbe non impiegarli quando ve ne è bisogno.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Preoccupata per l’assenza di sintomi “di gravidanza”

19/04/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Non è così automatico che la gravidanza, una volta iniziata, determini la comparsa di sintomi specifici, quindi l'assenza dei disturbi "tradizionali" (nausea, tensione al seno e così via) non deve essere interpretata come un segnale per forza negativo.  »

Fai la tua domanda agli specialisti