Comportamento del Neonato – 7° mese

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 28/01/2015

Il bambino e la mamma vivono ancora in uno stato simbiotico. La mamma, durante il settimo mese, deve prendere l'iniziativa e incoraggiare il suo piccolo a socializzare con gli altri bambini

Comportamento del Neonato – 7° mese

In questa fase, il piccolo inizia a uscire dalla relazione simbiotica con la mamma, però ci sono bambini ancora molto legati alla figura materna. In questi casi, in genere, non è tanto il bimbo che non si spinge molto in avanti, ma è la mamma che, anziché incoraggiare i primi tentativi di “autonomia”, fa fatica ad allontanarsi dal suo bambino e a rendersi conto che ora ha meno bisogno di lei. Di solito, è un’esigenza della mamma ad aumentare la vicinanza fisica piuttosto che assecondare la sua autonomia, e il bambino non riesce a sottrarsi facilmente a questa “richiesta”. Per aiutarlo, la mamma dovrebbe cercare di favorire il suo “allontanamento” graduale attraverso la socializzazione con altri bambini o altre persone adulte.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Coronavirus: è pericoloso per la fertilità maschile?

30/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Mario Mancini

Non c'è alcuna evidenza scientifica a supporto dell'ipotesi che il SARS-CoV-2 causi infertilità nell'uomo: si tratta dunque di una bufala.   »

Va bene questo valore delle beta?

30/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In sesta settimana, un valore dell'ormone beta-hCG superiore a 10.000 esprime che la gravidanza è in evoluzione, quindi è un ottimo segno.   »

Bimba di tre anni che fa sempre le stesse domande

26/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' normale che un bambino di tre anni chieda e richieda spesso le stesse cose: le risposte che ottiene (e che ci devono sempre essere) gli servono per consolidare le sue conoscenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti