Sviluppo corporeo del neonato – 8° mese

Durante l'ottavo mese il bambino comincia a gattonare per spostarsi e a tenersi in piedi con il giusto appoggio

A partire dagli otto mesi circa, il bambino, che dallo scorso mese ha imparato a strisciare, comincia a sorreggersi sui quattro arti per gattonare. Quasi tutti i bambini gattonano, ma non si tratta di una tappa obbligatoria dello sviluppo: alcuni piccoli, infatti, impareranno a camminare saltando il “gattonaggio”.

Il bambino inizia a tenersi in piedi, in posizione eretta, se si appoggia a un sostegno, come un divano, o se viene sorretto da un adulto.

Grazie al fatto che ha acquisito un’aumentata capacità di movimento, il piccolo cerca ora di afferrare oggetti anche lontani. Aumenta cioè sempre di più il desiderio, ma anche la capacità, di spostarsi nello spazio.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Fontanella quasi chiusa a sei mesi: è un brutto segno?

La (quasi) chiusura della fontanella a sei mesi di età non è un segno allarmante, se lo sviluppo neurologico è normale e la crescita della circonferenza cranica regolare.   »

Tampone vaginale positivo allo streptococco al termine della gravidanza

Può accadere che in prossimità del parto il tampone vaginale rilevi la presenza dell'infezione. In questo caso, all'inizio del travaglio viene praticata la profilassi antibitica per evitare che il bambino venga contagiato al momento della nascita.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Fai la tua domanda agli specialisti