Crescita psicomotoria del neonato – 9° mese

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/01/2015 Aggiornato il 28/01/2015

Il bambino rimane in piedi per qualche secondo ma non ha il controllo completo dell'equilibrio. Meglio gattonare ancora...

Crescita psicomotoria del neonato – 9° mese

Il piccolo potenzia i suoi movimenti corporei e inizia a gattonare in modo più svelto, spostandosi continuamente da un lato all’altro della casa. Compie i primi tentativi di alzarsi da solo sulle gambe, cercando però sostegno nell’ambiente intorno: per esempio, si aggrappa a una sedia o al divano. Se riesce a erigersi sulle gambe, rimane in piedi qualche secondo e poi cade in modo scomposto. Questo avviene perché non ha sviluppato appieno il senso dell’equilibrio.

Il bimbo migliora notevolmente la sua manualità, imparando a usare l’indice e il pollice delle manine. Impara a fare “ciao” con la mano, è capace di ruotare il corpo e di allungare le braccia per afferrare o indicare gli oggetti che vede accanto a sé.

Se il piccolo lancia qualcosa al di là del suo campo visivo, istintivamente lo va subito a cercare: durante i mesi precedenti, invece, aspettava che qualcuno glielo riportasse e si mostrava sorpreso nel rivedere l’oggetto che aveva lanciato.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fratello e sorella (solo da parte di madre) possono avere figli sani?

22/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

I figli di consanguinei hanno un alto rischio di nascere con anomalie genetiche e disturbi del neurosviluppo. Questa è la principale ragione per la quale nelle società organizzate sono vietate le unioni tra parenti stretti.   »

Dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci vuole per cominciare un’altra gravidanza?

15/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

Se un primo concepimento è avvenuto in pochi mesi, ci sono altissime probabilità (addirittura il 100%!) di avviare una nuova gravidanza entro sei mesi dall'aborto spontaneo.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti