Dermatite atopica: visite gratuite alle Terme di Comano

Miriam Cesta A cura di Miriam Cesta Pubblicato il 06/06/2018 Aggiornato il 01/08/2018

Sabato 9 e domenica 10 giugno torna l'appuntamento con "Le giornate della dermatite atopica", con controlli per i piccoli pazienti e incontri per genitori

Dermatite atopica: visite gratuite alle Terme di Comano

Per i bambini con dermatite atopica e le loro famiglie torna il 9 e il 10 giugno alle Terme di Comano (Trento) l’appuntamento con le “Giornate per la dermatite atopica”, un’occasione importantissima per i genitori che hanno o pensano di avere bambini con questa affezione e che non hanno informazioni su come gestirla, sia dal punto di vista medico sia psicologico, per riconoscere e individuare i sintomi, conoscere le opzioni terapeutiche, affrontarne gli aspetti psicologici. Ma anche per quelle famiglie che vogliono fare il punto sulla malattia già conclamata, rivalutare le terapie in atto e definire un percorso terapeutico personalizzato.

Le iniziative a Comano

Nell’unico centro termale in Italia specialista nella cura delle malattie della pelle pediatriche, questo fine settimana le Terme di Comano aprono le loro porte offrendo gratuitamente un doppio servizio: una visita medica specialistica al bambino, per fare il punto sulla dermatite atopica e definire un programma di cura su misura; incontri con taglio medico e psicologico rivolti ai genitori per dare informazioni complete sulla malattia, sulle opzioni terapeutiche e sulla sua gestione dal punto di vista medico, comportamentale e psicologico, con una dermatologa, una psicologa, una pediatra e un allergologo a disposizione per rispondere a domande e chiarire dubbi.

Una malattia della pelle

La dermatite atopica (in sigla DA) è la più frequente malattia infiammatoria cutanea ad andamento cronico-recidivante dell’età infantile che impone un notevole onere a carico non solo dei pazienti, ma anche delle loro famiglie e della società, ed è una delle prime malattie che si presenta durante l’infanzia. Generalmente l’esordio avviene nel 45% dei casi entro i primi 6 mesi di vita.

Assistenza continuativa

Per tutti i genitori che decideranno di curare i propri bimbi alle Terme di Comano l’équipe multispecialistica fa sapere che fino al 4 novembre i piccoli pazienti verranno presi in carico non solo per la diagnosi e la cura in loco, ma saranno inseriti in un percorso di affiancamento e consulenza unico in Italia che prevede, anche una volta tornati a casa, un contatto costante e permanente con il medico curante-pediatra.

 

 

 
 
 

Da sapere! 

Per partecipare alla due giorni alle Terme di Comano la prenotazione è obbligatoria e può essere effettuata online su www.termecomano.it oppure telefonando al numero 0465 701277.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Tic in una bimba di tre anni e mezzo

17/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

In presenza di tic che compaiono all'improvviso è buona regola prima di tutto effettuare alcuni specifici esami del sangue e un tampone faringeo per la ricerca dello streptococco.  »

Bimba di 18 mesi che non vuole più il latte

16/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

A svezzamento completato, il latte non è più indispensabile: come ottima alternativa c'è lo yogurt.   »

Una gravidanza dopo aver smesso l'”anello”: quanto ci vuole?

13/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisabetta Canitano

La possibilità di rimanere incinta dopo aver smesso la contraccezione ormonale varia da donna a donna: generalizzare non si può.  »

Fai la tua domanda agli specialisti