Il calendario dello svezzamento – la tabella

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 14/01/2015 Aggiornato il 26/01/2015

Il calendario da seguire per lo svezzamento ideale del tuo bambino, con l'introduzione dei cibi mese per mese, per un'alimentazione sana

Il calendario dello svezzamento – la tabella

FRUTTA

  • dal 4°-6° mese: mela, pera, banana
  • dall’8°-9° mese: prugna, albicocca, uva, pesca, kiwi
  • dal 12° mese: agrumi
  • dal 18°-24° mese: fragole, ciliegie, frutta secca

VERDURA

  • dal 4°-6° mese: patate, carote, erbette, zucchine, lattuga
  • dal 7°-8° mese: fagiolini, finocchi, spinaci, zucca
  • dall’8°- 9° mese: asparagi, cavoli, verze, carciofi
  • dal 10°-12° mese: cipolla, pomodori

CEREALI

  • dal 4° mese: crema di riso, di mais e tapioca, biscotti senza glutine
  • dal 6°-7° mese: semolino, pastina, biscottini con il glutine
  • dal 12° mese: pane, riso

LATTE E LATTICINI

  • dal 4°-6° mese: parmigiano, grana, crescenza, quartirolo, ricotta, mozzarella, scamorza, fontina, pecorino
  • dal 7°-8° mese: yogurt bianco e alla frutta (sono alla banana, mela, pera)
  • dal 12° mese: latte di mucca, yogurt alla frutta

CARNE

  • dal 4°-6° mese: agnello, cavallo, coniglio, manzo, pollo, tacchino, vitello
  • dal 7°-8° mese: prosciutto cotto
  • dal 12° mese: maiale

PESCE

  • dal 7°-8° mese: branzino, dentice, merluzzo, nasello, orata, salmone, sogliola, palombo, trota
  • dal 18°-24° mese: crostacei, molluschi

UOVO

  • dal 10° mese: solo il tuorlo
  • dal 12° mese: anche l’albume
Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Bimbo ostile allo svezzamento

Quando un bambino rifiuta con ostinazione le prime pappe e qualsiasi altro alimento diverso dal latte, occorre giocare d'astuzia (armandosi di infinta pazienza).   »

Bimba che di notte si sveglia spesso

I disturbi del sonno possono essere ben controllati con la pratica del co-sleepeeng, che consiste nel far dormire il bambino "accanto ai genitori", ma non nello stesso letto.   »

In che settimana di gravidanza si vede l’embrione con l’ecografia?

In genere l'ecografia permette di vedere il bambino (e il suo cuoricino che batte) a partire dalla sesta settimana di gravidanza.   »

Si ammala spesso: è normale che accada?

Febbre, tosse, raffreddore frequenti sono lo scotto che i bambini pagano alla socializzazione. Non sono preoccupanti: alla fine, nonostante questo, crescono tutti forti e sani. L'unica condizione che deve preoccupare davvero perché espone a pericoli è l'obesità: il resto passa senza conseguenze.   »

Fai la tua domanda agli specialisti