Fiori di zucca ripieni

Patrizia Masini A cura di Patrizia Masini Pubblicato il 12/07/2019 Aggiornato il 12/07/2019

Età: da 10 mesi. Difficoltà: media. Lista della spesa: fiori di zucca, ricotta, formaggio grana grattugiato, noce moscato.

Fiori di zucca ripieni

Ingredienti

3 fiori di zucca, 125 g di ricotta meglio se di pecora, 50 g di formaggio grana già tritato, un pizzico di noce moscata.

Preparazione

Elimina il pistillo interno ai fiori di zucca e lavali bene. In una ciotolina amalgama la ricotta con 40 g di grana e una grattugiata di noce moscata. Prepara la teglia ricoprendola con carta da forno. Farcisci i tre fiori di zucca con il ripieno di formaggi e adagiali sulla teglia affiancati l’uno all’altro. Spolverizza con il restante grana prima di infornare nel forno caldo a 180° C per 10-15 minuti. Tira fuori dal forno, fai raffreddare e servine uno al bimbo.

 

CONSULTA LE ALTRE RICETTE PER LO svezzamento DEL TUO BAMBINO. CLICCA QUI!

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Voglio un figlio (a 44 anni) ma ho paura che non sia sano: che fare?

27/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La scelta di avere un figlio in età avanzata è personalissima: nessuno specialista può dare consigli al riguardo, solo indicare i rischi a cui si potrebbe andare incontro, in modo da permettere di decidere con consapevolezza.  »

Quarto cesareo a 30 anni: sono proprio tanti i rischi?

26/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un quarto cesareo espone la donna a vari rischi che è bene valutare attentamente anche con l'aiuto del ginecologo curante.  »

Paura di aver contratto la toxoplasmosi

28/06/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Per sapere se malauguratamente si è state contagiate dal Toxoplasma gondii si può fare il toxo test, a partire da 20 giorni dopo l'ingestione dell'alimento che si teme fosse contaminato.   »

Fai la tua domanda agli specialisti