Pomodori ripieni

Patrizia Masini A cura di Patrizia Masini Pubblicato il 11/10/2019 Aggiornato il 11/10/2019

Età: da 10 mesi. Difficoltà: bassa. Lista della spesa: pomodori, formaggio grana, olio extravergine d'oliva, pane grattugiato, prezzemolo.

Pomodori ripieni

Ingredienti

Un pomodoro tondo, un cucchiaino di formaggio grana grattugiato, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, un cucchiaio di pane grattugiato, un rametto di prezzemolo, aglio (se piace).

Preparazione

Lava bene il pomodoro, taglia la calotta superiore e svuota la polpa interna con un cucchiaio, sminuzzandola bene. In una ciotola metti la polpa già tritata, il formaggio grana, il pangrattato, il prezzemolo tritato e l’aglio (se non disturba) e mescola per far amalgamare l’impasto. Farcisci il pomodoro con il ripieno preparato, copri con la calotta, appoggialo in una teglia antiaderente e cuoci nel forno caldo a 180° C per 40 minuti. Fai intiepidire, condisci con l’olio e servi al bimbo.

 

CONSULTA LE ALTRE RICETTE PER LO SVEZZAMENTO DEL TUO BAMBINO. CLICCA QUI!

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba che vuole solo il papà dopo l’arrivo della sorellina

20/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Dopo la nascita di un fratellino, è positivo che il maggiore crei un legame speciale con il padre e la mamma, anziché sentirsi messa da parte, dovrebbe esserne contenta.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Orticaria dopo un’infezione: può essere allergia all’antibiotico?

02/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

In una bimba di tre anni, è raro che la comparsa di puntini rossi durante una cura antibiotica sia dovuta a un'allergia al farmaco. E' più probabile, invece, che dipenda da una reazione agli agenti batterici o virali che hanno causato l'infezione.   »

Fai la tua domanda agli specialisti