Bocconcini di ricotta

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 14/02/2012 Aggiornato il 26/01/2015

Età: da 12 mesi; Difficoltà: Difficile

bocconcini di ricotta

Ingredienti

200 g di ricotta, 100 g di patate, un uovo, due cucchiai di formaggio grattugiato tipo grana, un cucchiaio di latte intero, 3 cucchiai di pane grattugiato, un ciuffo di prezzemolo, un pizzico di sale fino

Preparazione

• Lava e pela le patate. In un pentolino metti un po’ d’acqua e fai bollire le patate per circa 20  minuti; quando sono cotte schiacciale con una forchetta.

• In un piattino sbatti l’uovo. Unisci la ricotta e il pizzico di sale e amalgama bene. Aggiungi anche il formaggio grattugiato tipo grana, le patate schiacciate, il cucchiaio di latte intero e il prezzemolo precedentemente lavato, asciugato e sminuzzato, quindi amalgama.

• Con le dita fare delle piccole palline e passale nel pane grattugiato. Disponi i bocconcini di ricotta in una teglia foderata con carta da forno e fai cuocere in forno già caldo a 160° C per circa 20 minuti.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Distacco amniocoriale: tanti dubbi dopo la diagnosi.

23/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Il distacco tra le due strutture che costituiscono la placenta, il sacco amniotico e il sacco coriale ("guscio" della camera gestazionale), non coincide con il distacco della placenta, molto più grave.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti