Gnocchi di spinaci

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 10/05/2013 Aggiornato il 27/01/2015

Età: da 12 mesi; Difficoltà: Media

Gnocchi di spinaci

Ingredienti

2 patate, 30 g di spinaci, 60 g di farina, un uovo, un cucchiaino di formaggio grattugiato tipo grana, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale

Preparazione

Lava, pela le patate e tagliale a pezzetti, lava gli spinaci e fai bollire entrambi in una pentola con un po’ d’acqua per circa 30 minuti. Scola e rendi a  purea le patate con lo schiacciapatate, frulla gli spinaci.

Sul piano della cucina deponi la farina con l’uovo sbattuto, l’olio d’oliva, la purea di patate e gli spinaci. Amalgama bene il tutto e impasta fino a ottenere un composto omogeneo.

Taglia delle fette di impasto dello spessore di un centimetro, poi delle strisce e da queste ricava dei piccoli cilindri, rigandoli con la forchetta. Fai bollire un po’ d’acqua in una pentola con il sale, versa gli gnocchi e quando l’acqua bolle scolali e servili al bambino con il formaggio grattugiato.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Mal di gola che ritorna dopo la cura con antibiotico

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

A fronte di un mal di gola che si ripresenta dopo quattro giorni dal termine della cura con antibiotico è opportuno fare un tampone per escludere la responsabilità dello streptococco.   »

PMA e perdite marrone dopo il transfer

28/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

In un terzo delle gravidanze iniziate grazie alla procreazione medicalmente assistita si manifestano perdite che però non hanno significato né valore prognostico.   »

Aborto spontaneo: l’espulsione potrebbe non avvenire naturalmente?

26/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Dopo un mese da un'interruzione spontanea della gravidanza, se l'utero non si è ripulito spontaneamente, è prassi intervenire con il raschiamento. A volte, in alternativa, è possibile anche impiegare i farmaci.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti