Panzanella leggera al tonno

Patrizia Masini Pubblicato il Aggiornato il 28/08/2018

Età: da 12 mesi; Difficoltà: media; Lista della spesa: pane, pomodori, insalata, tonno, basilico, olio extravergine d'oliva

Ingredienti

Una fetta di pane toscano (circa 80 g), 100 g di pomodori, 50 g di tonno sgocciolato, qualche foglia di insalata, un cucchiaio di olio extravergine d’oliva, qualche foglia di basilico.

Preparazione

Ammolla il pane nell’acqua finché diventa morbido. Lava i pomodori, elimina i semi e la buccia e taglia a pezzettini la polpa. Sciacqua bene l’insalata e il basilico e spezzetta. Sgocciola il tonno e tritalo con una forchetta. Togli il pane dall’acqua, strizza bene e sbriciolalo direttamente in un piattino capiente. Aggiungi quindi il pomodoro a pezzi, il tonno tritato e il basilico a fettine, condisci con l’olio e mescola bene. Fai riposare per almeno mezz’ora prima di servire al bimbo. Attenzione: per rendere ancora più invitante la panzanella, metti il tutto in una pagnotta di pane leggermente svuotata come in foto.

 

CONSULTA LE ALTRE RICETTE PER LO SVEZZAMENTO DEL TUO BAMBINO. CLICCA QUI!

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Sinechie delle piccole labbra: serve il cortisone?

Le pomate al cortisone non trovano specifica indicazione per le sinechie delle piccole labbra di una bambina. Una crema emolliente, che contrasti la secchezza delle mucose, se non ci sono sintomi né infezioni ricorrenti è più che sufficiente per controllare l'anomalia.   »

Influenza in gravidanza: è pericolosa?

Ci possono essere dei rischi, se l'influenza viene contratta nelle prime settimane di gravidanza, a causa della febbre. Nel secondo e nel terzo trimestre è improbabile che il bambino corra particolari pericoli. In generale, è sempre opportuno che una donna in attesa effettui la vaccinazione antiinfluenzale....  »

Massaggi anticellulite: si possono fare mentre si allatta?

I massaggi anticellulite possono essere effettuati tranquillamente durante l'allattamento, anche alla luce di una massima che tutte le neomamme dovrebbero fare propria: tutto quello che le fa sentire meglio si rifette positivamente sul bebè.   »

Fai la tua domanda agli specialisti