Risottino con i frutti di bosco

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 13/11/2015 Aggiornato il 13/11/2015

Età: da 12 mesi; Difficoltà: media; Lista della spesa: frutti di bosco, riso, latte, brodo vegetale, olio extravergine d'oliva, formaggio stagionato tipo grana

Risottino con i frutti di bosco

Ingredienti

70 g di riso arborio, 30 g di frutti di bosco, 50 ml di latte, un cucchiaio di latte, mezzo litro di brodo vegetale, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Lava bene i frutti di bosco, sciacquandoli più volte, e cuocili nel latte a fuoco basso per 5 minuti. Versa il tutto nel bicchiere del frullatore e aziona per un minuto in modo da avere una salsa omogenea di colore scuro, a seconda dei frutti di bosco utilizzati. Fai scaldare il brodo vegetale. In un’altra pentola metti l’olio, versa il riso e cuoci aggiungendo poco alla volta il brodo vegetale caldo fino a cottura. Alla fine, versa al centro la crema di frutti di bosco, amalgama leggermente in modo da ottenere un risotto variegato e manteca con il formaggio. Disponi il riso nel piatto e servi.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Utero setto: operare o no prima di una gravidanza?

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

La tendenza di oggi è di non intervenire sempre e comunque in caso di utero setto, ma solo in determinate condizioni.  »

Gravidanza e dubbi sulla vitamina D

17/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vitamina D, anche se assunta in dosi superiori al fabbisogno, non provoca danni al feto.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti