Stelline di uova e carciofi

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 06/09/2013 Aggiornato il 29/01/2015

Età: da 12 mesi; Difficoltà: Media

Stelline di uova e carciofi

Ingredienti

Un uovo, un carciofo (anche surgelato), un cucchiaio di prezzemolo e uno di farina di grano tenero, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Pulisci il carciofo, se fresco, togliendo le prime foglie esterne (in genere le più legnose); togli con un piccolo coltello la cima del carciofo e con uno scavino la barba interna. Se surgelato, fai scongelare.

Porta e ebollizione in una casseruola mezzo litro d’acqua, quindi taglia il carciofo in due metà e poi n tante fette sottili e fallo cuocere per 10 minuti. Scolalo e fallo intiepidire.

 

Sbatti l’uovo con il prezzemolo tritato e aggiungi la farina. Unisci le fettine di carciofo all’uovo e al prezzemolo, versa il composto in una teglia ricoperta con carta da forno e cuoci in forno a 180° C per 10 minuti.

 

Sforna, taglia la frittata a stella con l’aiuto di uno stampino, condisci con un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e servi al bimbo.

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti