Prima pappa di mais e tapioca

Patrizia Masini
A cura di Patrizia Masini
Pubblicato il 21/06/2019 Aggiornato il 21/06/2019

Età: da 4 mesi. Difficoltà: bassa. Lista della spesa: patate, zucchine, carote, lattuga, crema di mais e tapioca, formaggio grana, olio extravergine d'oliva.

Prima pappa di mais e tapioca
Ingredienti

Una patata, una zucchina, una carota, una foglia di lattuga, 3 cucchiai di crema di mais e tapioca, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, un cucchiaino di formaggio stagionato.

Preparazione

Lava tutte le verdure, quindi pela la carota e la patata e spunta la zucchina; taglia a pezzi, metti in una pentola capiente con un litro circa d’acqua e fai cuocere per un’ora o finché il liquido si dimezza. Elimina le verdure e filtra il brodo. Disponi in un piattino 150 ml di brodo e amalgama la crema di mais e tapioca, mescolando con cura. Condisci con l’olio e il formaggio e servi al bimbo. Dopo i sei mesi, si può dare al bimbo anche la verdura passata con il passaverdura sciolta nella pappa.

 

CONSULTA LE ALTRE RICETTE PER LO SVEZZAMENTO DEL TUO BAMBINO. CLICCA QUI!

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Ho un neo che mi fa paura: aiuto!
17/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

A fronte di un neo diverso dagli altri, specialmente se comparso di recente e con tendenza a modificarsi per forma, colore e dimensione è irrinunciabile sottoporsi tempestivamente a un controllo dermatologico.   »

Bimbo di 16 mesi molto vivace: che fare?
16/07/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' normale che a 16 mesi il bambino voglia misurarsi con le sue nuove capacità psicomotorie: quello che gli si deve impedire è di farsi male, ma in generale è meglio non eccedere con i no.  »

Quanto peserà il mio bambino?
21/06/2019 Gli Specialisti Rispondono

L'ecografia fornisce una stima del peso del bambino, che va considerata con prudenza in quanto il margine di errore in più o in meno è circa del 10 per cento. Indicare quanto peserà esattamente il bambino alla nascita non è dunque possibile.   »

Fai la tua domanda agli specialisti