Crema ricca al finocchio e al vitello

Patrizia Masini A cura di Patrizia Masini Pubblicato il 08/11/2019 Aggiornato il 08/11/2019

Età: da 8 mesi. Difficoltà: media. Lista della spesa: crema di mais e tapioca, finocchio, vitello, patata, olio extravergine d'oliva.

Crema ricca al finocchio e al vitello

Ingredienti

20 g di crema di mais e tapioca, 50 g di finocchio, un omogeneizzato di vitello (o 40 g di carne di vitello), 100 g di patate, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Preparazione

 

Lava e pela la patata e il finocchio e taglia a pezzetti. Fai bollire l’acqua in una pentola, unisci le verdure e cuocile per circa 30 minuti. Filtra il brodo e riduci a purea patata e finocchio passandoli con il passaverdure. Versa 200 ml (una tazza) di brodo in un piattino e unisci la crema di mais e tapioca, amalgamando bene il tutto. Versa l’omogeneizzato di vitello (o la carne cotta al vapore e frullata con l’omogeneizzatore). Aggiungi due o tre cucchiai di verdura passata, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, mescola bene e servi al bimbo.

CONSULTA LE ALTRE RICETTE PER LO SVEZZAMENTO DEL TUO BAMBINO. CLICCA QUI!

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbi sul risultato dell’isterosalpingografia

28/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Quello che conta più di tutto è che l'isterosalpingografia appuri la pervietà delle tube.   »

La mia gravidanza si è interrotta subito: quando riprovarci?

16/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Francesco Maria Fusi

Si può cercare un bimbo immediatamente dopo un aborto spontaneo, avvenuto nelle primissime settimane di gravidanza.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti