Crema ricca al finocchio e al vitello

Patrizia Masini A cura di Patrizia Masini Pubblicato il 08/11/2019 Aggiornato il 08/11/2019

Età: da 8 mesi. Difficoltà: media. Lista della spesa: crema di mais e tapioca, finocchio, vitello, patata, olio extravergine d'oliva.

Crema ricca al finocchio e al vitello

Ingredienti

20 g di crema di mais e tapioca, 50 g di finocchio, un omogeneizzato di vitello (o 40 g di carne di vitello), 100 g di patate, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva

Preparazione

Lava e pela la patata e il finocchio e taglia a pezzetti. Fai bollire l’acqua in una pentola, unisci le verdure e cuocile per circa 30 minuti. Filtra il brodo e riduci a purea patata e finocchio passandoli con il passaverdure. Versa 200 ml (una tazza) di brodo in un piattino e unisci la crema di mais e tapioca, amalgamando bene il tutto. Versa l’omogeneizzato di vitello (o la carne cotta al vapore e frullata con l’omogeneizzatore). Aggiungi due o tre cucchiai di verdura passata, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva, mescola bene e servi al bimbo.

CONSULTA LE ALTRE RICETTE PER LO SVEZZAMENTO DEL TUO BAMBINO. CLICCA QUI!

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo di tre anni che colora fuori dai bordi

23/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

E' normale che a tre anni il bambino non riesca ancora a colorare una sagoma senza uscire dai bordi, quindi insistere affinché lo faccia rappresenta solo un'inutile forzatura.   »

Bimba che vuole solo il papà dopo l’arrivo della sorellina

20/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Dopo la nascita di un fratellino, è positivo che il maggiore crei un legame speciale con il padre e la mamma, anziché sentirsi messa da parte, dovrebbe esserne contenta.   »

L’uso del cellulare è nocivo in gravidanza?

13/01/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Durante la gestazione, è davvero poco probabile, anzi si può quasi escludere, che l'utilizzo del telefonino possa avere ripercussioni negative sul bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti