Pappa di quinoa e ceci

Patrizia Masini A cura di Patrizia Masini Pubblicato il 15/03/2019 Aggiornato il 15/03/2019

Età: da 8 mesi. Difficoltà: media. Lista della spesa: quinoa, ceci, zucchina, olio extravergine d'oliva.

Pappa di quinoa e ceci

Ingredienti

30 g di quinoa, 20 g di ceci, mezza zucchina, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Metti a bagno i ceci in acqua fredda dalla notte precedente. Sciacqua, fai bollire in abbondante acqua per una mezz’ora, scola
e tieni da parte i ceci. Lava, spunta e taglia a rondelle la mezza zucchina. In una pentola con 600 ml di acqua bollente, versa la quinoa, le rondelle di zucchina e i ceci già parzialmente cotti. Fai cuocere per 20 minuti circa, finché risultano tutti teneri, quindi scola e frulla la pappa per dare una consistenza omogenea. Per ultimo, condisci con l’olio e servi al bimbo.

 

CONSULTA LE ALTRE RICETTE PER LO SVEZZAMENTO DEL TUO BAMBINO. CLICCA QUI

Controlla le curve di crescita per il tuo bambino

Ricette per lo svezzamento

Vaccini per bambini

Elenco frasi auguri nascita

Elenco frasi auguri battesimo

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Problemi di linguaggio in bimbo di tre anni

21/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Daniela Biatta

A fronte di evidenti difficoltà di linguaggio, in un'età in cui ci si aspetta che il bambino sappia utilizzare un certo numero di parole e di frasi compiute, sono opportuni un controllo audiologico e una valutazione da parte del neuropsichiatra infantile.   »

Progesterone o aspirinetta in gravidanza?

12/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I due prodotti medicinali non sono incompatibili: se la condizione della futura mamma lo richiede si possono impiegare tutti e due.   »

Bimbo di sette anni che sfida continuamente la mamma

11/10/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non si può permettere a un bambino di tenere sotto scacco i genitori, disobbedendo e facendo sempre e solo di testa propria. Contenerlo con dolce fermezza è la priorità assoluta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti