Pasta con ricotta e basilico

Patrizia Masini A cura di Patrizia Masini Pubblicato il 13/09/2019 Aggiornato il 13/09/2019

Età: da 8 mesi. Difficoltà: bassa. Lista della spesa: pastina per l'infanzia, ricotta, basilico, olio extravergine d'oliva.

Pasta con ricotta e basilico

Ingredienti

30 g di pastina per l’infanzia, 30 g di ricotta, tre foglioline di basilico, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva.

Preparazione

Fai bollire abbondante acqua, versa la pastina e cuocila per il tempo indicato sulla confezione. Scola, senza far asciugare troppo la pasta. Nel frattempo, con una forbice, taglia finemente le foglie di basilico pulite. Amalgama in una ciotola la ricotta con il basilico. Se il composto dovesse risultare troppo denso, aggiungi un po’ di acqua di cottura della pasta. In un piattino unisci la pastina con la ricotta, mescola bene, metti due foglioline di basilico intere per decorazione e condisci con l’olio.

CONSULTA LE ALTRE RICETTE PER LO SVEZZAMENTO DEL TUO BAMBINO. CLICCA QUI!

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dubbio sull’intervallo di somministrazione dei vaccini

11/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Per ogni vaccino, compreso l'anti-meningococco B, è stato individuato l'intervallo tra la somministrazione delle dosi che assicura la migliore risposta del sistema di difesa naturale e, quindi, la migliore protezione.   »

Ovulazione: può verificarsi anche se si prende la pillola?

31/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Ci sono casi in cui, nonostante l'assunzione del contraccettivo orale, la donna continua a essere fertile: accade, per esempio, se è in sovrappeso.   »

Svezzamento: quali regole seguire?

30/10/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

le linee guida relative allo svezzamento sono molto cambiate rispetto ad alcuni anni fa: oggi vi è molta più libertà d'azione, da usare però secondo i criteri dettati dal buon senso. Ma se si vuole andare "alla vecchia", nulla lo vieta.   »

Fai la tua domanda agli specialisti