Al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel scopri la magia dell’autunno

Contenuto sponsorizzato

Al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel di Ortisei, in Val Gardena, gli amanti della tranquillità e non solo potranno godere di un’indimenticabile vacanza riscaldata dai colori dell’autunno

Scopri tutte le nuove proposte del Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel di Ortisei, in Val Gardena, per i mesi di ottobre e novembre

Ottobre e novembre sono i mesi ideali per apprezzare le bellezze della montagna, senza il grande flusso del turismo estivo. Perché non approfittarne allora? Al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel di Ortisei, in Val Gardena, è pronta un’accoglienza con i fiocchi, ricca di tante proposte per le famiglie con bambini: dal relax con ampi spazi dedicati al gioco e al divertimento, alle escursioni guidate, alla buona tavola.

Tra escursioni e tradizioni

Il primo appuntamento da non perdere al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel di Ortisei – più volte premiato da Tripadvisor come il miglior family hotel del mondo – è fissato per lunedì 9 ottobre, quando Ortisei vive un momento speciale.
Come ogni anno la sagra “Segra Sacun” caratterizzerà il corso principale del paese. Con bancarelle di prodotti tipici e un richiamo all’origine di questo giorno unico per la Val Gardena. E a proposito di prodotti tipici, non si può perdere il Törggelen, un tuffo nella tradizione, caratterizzato da ottimo cibo locale. In passato Törggelen era riferito solo alla festa del vino nuovo e delle castagne. Ma nel corso dei secoli si è arricchito di altri prodotti a km zero.
Settimanalmente, infatti, il Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel, che per vocazione accoglie esclusivamente le famiglie con bambini, organizza un pranzo in una baita tipica per gustare Schlutzkrapfen (ravioli ripieni di ricotta e spinaci), canederli, zuppa d’orzo, carne salmistrata, krapfen dolci con marmellata o semi di papavero e castagne calde appena fatte. Ma il Törggelen non è solo cibo, si beve anche il vino nuovo oltre al succo di mela e le varie grappe fatte in casa.

 

interna cibo

Relax e divertimento

E se anche non splende il sole – cosa che può capitare in montagna in autunno – al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel non si corre certo il rischio di annoiarsi. Anzi, c’è solo l’imbarazzo della scelta per scegliere come “farsi coccolare”.
Per gli amanti del relax puro c’è l’area wellness con 15 cabine massaggi per ogni tipo di trattamento, anche per le mamme in dolce attesa – dal classico al rilassante, dal massaggio di coppia a quello thai, ayurvedico, al cioccolato, al fieno -, il “Dream Bubble” o il “Family Dream”, per un bagno nella grande vasca family seguito da una merenda da consumare tutti insieme. Le piscine interne ed esterne, sempre riscaldate, sono, infatti, il luogo ideale per trascorrere qualche ora di spensieratezza in famiglia, scegliendo tra la laguna per famiglie, la vasca per bebè, il mega scivolo e i numerosi idromassaggi. E ancora: 4 saune, di cui una speciale inaugurata proprio questa estate, tecnologica, per un’esperienza immersiva totalmente nuova, e molto più grande di tutte le altre.
 

interna piscina

Il regno dei piccoli…

Al Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel un intero piano è dedicato ai giovani ospiti, aperto 13 ore al giorno con un ristorante tutto per loro e menù studiati ad hoc dallo chef. Per i piccolissimi c’è il Baby Lino, la Nursery con educatrici qualificate che accoglie i bebè da 1 mese di vita con attività e giochi per stimolare in modo creativo la crescita… lasciando così qualche ora di libertà a mamma e papà.

… e dei più grandicelli

Anche i più grandicelli hanno il loro spazio: lo Junior Lino dove si divertono nell’isola dei pirati, nella mini-arena sportiva, nella casa delle bambole e con tantissime proposte di attività e laboratori ogni giorno diversi guidati da un’assistenza professionale garantita per l’intera giornata.

Tutti insieme nella Family Area

Il Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel mette a disposizione dei propri ospiti anche la zona Family, ovvero lo spazio dove genitori e figli giocano insieme in autonomia e libertà senza l’ausilio degli educatori; da quest’anno la zona Family è ampliata con più giochi e divertimento, per offrire ancora più opportunità di svago e condivisione alle famiglie: lavagnette, macchinine, costruzioni lego, Display interattivi per bambini, bambole, passeggini, pupazzi, scivoli, piscina con le palline.

interna family

La Teenager area 2.0

Il Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel ha pensato anche agli adolescenti che hanno uno spazio tutto per loro, da quest’anno raddoppiato e rinnovato, per incontrare i gusti dei giovani ospiti sempre più numerosi. A loro è inoltre dedicato un programma speciale con un coordinatore che propone ogni giorno esperienze uniche. Potranno giocare alle freccette (Dart), fare tornei di calcetto grazie al nuovissimo biliardino, che permette di giocare 4 contro 4 in quanto è più grande di uno normale, oppure sfidarsi in tantissimi giochi diversi con l’iWall, la nuova parete interattiva. Nella teenager area è presente da quest’anno anche una “Gaming Room” che presenta diverse postazioni di gioco dotate di Xbox, Playstation 4 e 5.

 

Scopri qui tutte le proposte del Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel e scegli quella che fa per te

 

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Gambe sollevate in gravidanza: possono aver danneggiato il bambino?

08/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Durante la gravidanza, quando preoccupazioni che oggettivamente non hanno ragione di sussistere non danno tregua, mantenendo la futura mamma in uno stato ansioso costante, può senz'altro essere opportuno ricorrere all'aiuto di uno psicoterapeuta. Le continue paure ingiustificate possono, infatti, essere...  »

Tosse violenta che non passa in una bimba di 4 anni: qual è la causa?

02/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

Anche se di rado, una tosse secca, insistente, che nulla calma può essere dovuta al tappo di cerume: per escludere questa possibilità basta che il pediatra ispezioni accuratamente i condotti uditivi del bambino.  »

Collo dell’utero raccorciato in 25^ settimana: è possibile che torni a posto?

01/07/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In effetti la cervice può recuperare qualche millimetro, in assenza di contrazioni uterine, quindi non è detto che una minaccia di parto prematuro comporti con certezza la nascita del bambino molte settimane prima rispetto alla data prevista.  »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Fai la tua domanda agli specialisti