Al via YogaFestival Bimbi: appuntamento il 12 e 13 maggio a Milano

Silvia Finazzi A cura di Silvia Finazzi Pubblicato il 11/05/2018 Aggiornato il 02/08/2018

Sessioni di yoga-gioco, laboratorio di cucina, gioco di ruolo, danza per mamma e bambino: sono alcuni degli eventi di YogaFestival Bimbi, in programma a Milano questo weekend

Al via YogaFestival Bimbi: appuntamento il 12 e 13 maggio a Milano

Chi l’ha detto che lo yoga è solo per adulti stressati e un po’ acciaccati? In realtà, si tratta di un’attività adatta a tutta la famiglia, anche ai bambini. Se volete scoprire i suoi segreti e benefici , allora YogaFestival Bimbi, l’unico evento di Yoga in Italia pensato e interamente dedicato ai più piccoli, è ciò che fa per voi. Giunta ormai alla terza edizione, questa iniziativa permette di provare con mano tutti i vantaggi di questa pratica millenaria. L’appuntamento è per il 12 e il 13 maggio 2018 a Milano, al Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci, Spazio Cavallerizze.

Una disciplina con tanti benefici

“YogaFestival Bimbi nasce con l’obiettivo di avvicinare i bambini allo yoga, dando loro uno strumento per crescere sereni, calmi, consapevoli, capaci di rapportarsi al mondo con discernimento e senza lasciarsi prendere dall’istinto, dall’emotività o da comportamenti negativi. Solo se i nostri bambini cresceranno con i giusti valori, potremo sperare di costruire una società migliore” ha spiegato Giulia Borioli, presidente e fondatrice di YogaFestival e YogaFestival Bimbi.

Sì alle emozioni positive

Occorre sapere, infatti, che lo yoga è una disciplina che celebra sentimenti e principi come la gentilezza, la condivisione, l’armonia, il rispetto per se stessi, gli altri e la natura: i bambini che lo praticano, dunque, imparano a far proprie certe emozioni positive, attraverso le dinamiche del gioco e un linguaggio che li affascina molto. Non è un caso che lo yoga sia riconosciuto dall’Unesco come patrimonio dell’umanità proprio per il benessere che può regalare (fin da piccoli).

Tante attività divertenti e stimolanti

Durante le due giornate, le famiglie potranno partecipare a tante attività: le Asana per bimbi; il BabyMindfulness per i più piccoli (il gioco della pazienza); la Natura che fa Yoga; il laboratorio di BabyCucina; il gioco di ruolo per essere Piccoli Guerrieri Indiani; la Danza per mamma e bebè; i Mantra dei Piccoli; la Fabbrica Mandala; la Baby Bollywood Dance; il Massaggio Shantala praticato dalle mamme indiane. Durante YogaFestival, insomma, grandi e piccoli potranno vivere un gioco magico capace di regale un assaggio di tutti i benefici dello yoga: riduzione di ansia, stress e aggressività; aumento dell’autostima, dell’empatia e delle capacità di concentrazione (anche nei casi di sindrome da deficit di attenzione e iperattività) con conseguenti vantaggi nell’apprendimento; nutrimento dell’intelligenza razionale ed emotiva; miglioramento dell’equilibrio e dell’elasticità del fisico.

 
 

Da sapere

INFO
Il programma completo di YogaFestival Bimbi è disponibile sul sito http://www.yogafestival.it/bimbi/.

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A letto da un mese per un distacco amniocoriale (eppure non serve, anzi)

01/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Il riposo assoluto a letto in caso di "distacco" non solo è inutile per assicurare una buona evoluzione della gravidanza, ma può addirittura rivelarsi controproducente in quanto può aprire la strada al rischio di trombosi a livello degli arti inferiori.   »

Sono incinta e non sono immune alla rosolia: è pericoloso fare il vaccino a mio figlio?

28/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

Nessuno studio ha mai evidenziato che un bimbo subito dopo essere stato vaccinato contro la rosolia possa trasmetterla. Di conseguenza, anche in gravidanza non si rischia nulla se si hanno contatti con un bambino appena vaccinato.  »

Continue infezioni delle vie urinarie: che fare?

27/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si vada incontro a numerose infezioni delle vie urinarie diventa necessario rivolgersi a uno specialista in urologia o uro-ginecologia per farsi indicare il percorso terapeutico più efficace e, quindi, risolutivo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti