Baby Shower: vinci una pioggia di regali per il tuo bimbo

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 29/05/2015 Aggiornato il 29/05/2015

Privalia lancia un concorso che premia le mamme e i bambini: in palio un super voucher da 500 euro e tanti buoni acquisto. Così il Baby Shower sarà indimenticabile

Baby Shower: vinci una pioggia di regali per il tuo bimbo

Doccia di regali. È questa la traduzione in italiano di Baby Shower, la festa per la mamma e il suo bambino. Una volta era un fenomeno solo americano, ora questo rito di accoglienza del piccolo, fatto intorno all’ottavo mese di gravidanza, è sempre più diffuso anche nel nostro Paese. E Privalia, l’outlet di moda online, partecipa da invitato protagonista a questa festa, lanciando un concorso apposito.

Pioggia di regali

“Baby Shower, una pioggia di regali per ogni bambino” è il concorso che premia le mamme e i bambini di ogni età. Tentare la fortuna è semplice. Tutti i soci Privalia, che acquisteranno almeno 3 prodotti nella sezione Baby&Kids di Privalia all’interno dello stesso ordine, avranno la possibilità di vincere un super voucher da 500 euro da spendere su Privalia. Ma non solo: Privalia mette in palio anche 5 voucher da 100 euro e 10 voucher da 50 euro. Le mamme potranno così riempire i propri bimbi di regali spendendo i voucher nella sezione a loro dedicata, fra tante proposte di abbigliamento, calzature, accessori e arredamento.

Fino al 30 giugno

Il concorso “Baby Shower, una pioggia di regali per ogni bambino” è già attivo e sarà valido fino al 30 giugno 2015.

 

 

 

 

In breve

FENOMENO IN CRESCITA

Come dimostrato dall’osservatorio Privalia Watch, condotto sulle clienti di Privalia in Italia, il 70% delle intervistate afferma di conoscere bene il fenomeno del “baby shower” e, addirittura, una mamma su 5 di avervi già partecipato. Le regioni dove il fenomeno è più diffuso sono Lombardia e Veneto, seguite da Lazio e Campania.

 

Fonti / Bibliografia

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Fattore V di Leiden e vaccino anti-CoVid-19

26/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Rocco Russo

Il vaccino contro il Coronavirus non è controindicato alle persone colpite da un problema di coagulazione del sangue.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti