Bomboniere? Scegli quelle solidali di Medici Senza Frontiere

Contenuto sponsorizzato

Dal battesimo al matrimonio, Medici Senza Frontiere offre tante bomboniere diverse nei tipi, ma uguali per il fine: offrire una donazione per un progetto umanitario. Festeggeranno tutti: i protagonisti dell’evento speciale e chi potrà usufruire di cure e assistenza medica nel mondo

Bomboniere? Scegli quelle solidali di Medici Senza Frontiere

Con le bomboniere solidali di Medici Senza Frontiere ogni evento speciale diverrà un momento unico e indimenticabile anche per le migliaia di persone a cui Medici Senza Frontiere potrà offrire cure mediche e assistenza umanitaria in tutto il mondo

Un’offerta amplissima

Sul sito di Bottega Solidale è possibile scegliere tra molteplici opzioni e sostenere i progetti che Medici Senza Frontiere porta avanti in oltre 70 Paesi nel mondo. Un modello per ogni gusto: dal prezioso segnalibro in ottone ai sacchetti porta confetti realizzati in puro cotone, dalle classiche scatoline bianche adornate con nastrini di chiffon fino alle partecipazioni e pergamene personalizzabili.

Segnalibro unico

segnalibro

Il nuovissimo segnalibro in ottone smaltato argento è completo di bigliettino e sacchetto porta-confetti in organza per una bomboniera preziosa e utile allo stesso tempo. (Donazione minima a partire da 7,50€, sprovvisto di confetti).

Scatoline porta-confetti

2-msf-scatoline

Una vasta scelta di scatoline porta-confetti che va dall’elegante scatolina bianca con nastrini di chiffon di diversi colori adatti ad ogni occasione (avorio per matrimonio, azzurro e rosa per battesimo), alla sobria ed ecologica scatolina in carta riciclata fino alla scatolina rossa, perfetta per le lauree. (Donazione minima: dai 3,50 ai 4€, sprovvisto di confetti).

Sacchettino nature

3-msf-sacchettino

Il sacchettino porta-confetti color crema in cotone grezzo è una bella alternativa alle scatoline, riutilizzabile da chi lo riceve come porta gioielli o come porta lavanda per profumare i cassetti. (Donazione minima a partire dai 4€, sprovvisto di confetti).

Pergamena Modigliani

4-msf-pergamena

Medici Senza Frontiere propone inoltre una raffinata pergamena in carta Modigliani ecologica, che può essere confezionata con un nastrino. Oltre al testo personalizzabile, è possibile inserire una foto, rendendo la pergamena ancora più speciale. La donazione minima richiesta per la versione cartacea è di 4€, mentre per quella digitale, che viene inviata via e-mail, è di 20€.

Partecipazioni e ringraziamenti

5-msf-partecipazione

Per completare il kit, è possibile abbinare anche le partecipazioni solidali e gli inviti in carta Modigliani ecologica, entrambi personalizzabili e forniti di busta coordinata. Ogni bomboniera potrà essere inoltre accompagnata da un biglietto di ringraziamento

 
 

Da sapere

SEMPRE INDIPENDENTI

Medici Senza Frontiere, nata nel 1971, è la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente al mondo. Nel 1999 è stata insignita del Premio Nobel per la Pace. Oggi opera in oltre 70 paesi del mondo portando assistenza alle vittime di guerre, epidemie, malnutrizione o catastrofi naturali. Per scoprire tutti i regali solidali basta visitare la Bottega Solidale di Medici Senza Frontiere

 

BIMBISANIEBELLI PER MEDICI SENZA FRONTIERE

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Dolori mestruali spariti da quando è iniziata la ricerca di una gravidanza

29/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una spiegazione strettamente scientifica alla scomparsa della dismenorrea nel momento in cui si hanno rapporti sessuali non protetti non esiste, tuttavia il fatto stesso che a volte accada rende l'eventualità possibile.   »

Sono incinta e non sono immune alla rosolia: è pericoloso fare il vaccino a mio figlio?

28/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

Nessuno studio ha mai evidenziato che un bimbo subito dopo essere stato vaccinato contro la rosolia possa trasmetterla. Di conseguenza, anche in gravidanza non si rischia nulla se si hanno contatti con un bambino appena vaccinato.  »

Continue infezioni delle vie urinarie: che fare?

27/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si vada incontro a numerose infezioni delle vie urinarie diventa necessario rivolgersi a uno specialista in urologia o uro-ginecologia per farsi indicare il percorso terapeutico più efficace e, quindi, risolutivo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti