Capodanno a Barcellona con la famiglia

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 27/11/2019 Aggiornato il 27/11/2019

Grimaldi Lines lancia una proposta di viaggio per famiglie in Spagna dal 28 dicembre al 3 gennaio con un ricco programma di animazione per tutte le età

Capodanno a Barcellona con la famiglia

Il Capodanno a Barcellona firmato Grimaldi Lines va dal 28 dicembre al 3 gennaio e prevede tanto divertimento sia in navigazione sia nella metropoli spagnola, per iniziare il 2020 nel migliore dei modi. E tutto è studiato anche per le famiglie con bambini.

Festeggiamenti spaziali

L’animazione a bordo della nave avrà come filo conduttore il tema The Space: ogni giorno verranno proposte sessioni di intrattenimento dedicate allo spazio, al sistema solare, e all’Extra…ordinario, accompagnate da musica e costumi legati a questo affascinate argomento.

Tornei di carte e discoteca

Non mancheranno tornei di Scala 40, Burraco, Briscola e Texas Hold’em per gli appassionati delle carte, sessioni di fitness, pilates, zumba fitness e drumming fitness per chi vuole mantenersi in forma, divertenti giochi a quiz per chi ama mettere alla prova le sue conoscenze, corsi di ballo latinoamericano e di clownerie e naturalmente le imperdibili notti di festa presso la discoteca di bordo, con musica anni ’70 ’80 e ’90.

Miniclub dinamici

Anche chi viaggia con la famiglia al seguito potrà prendere parte all’intrattenimento in tranquillità, dopo aver affidato i più piccoli agli animatori del servizio miniclub, che tutti i giorni dalle 10 alle 18 proporranno percorsi di gioco, caccia al tesoro, spettacoli a tema e sessioni di babydance.

Sosta a Barcellona

I festeggiamenti raggiungeranno l’apice nel cuore di Barcellona. La sera del 29 dicembre l’ammiraglia Grimaldi Lines raggiungerà infatti il porto catalano, dove si fermerà per quattro notti consentendo agli ospiti di scoprire anche gli angoli più nascosti della città o di partecipare alle piacevoli passeggiate organizzate lungo le Ramblas e all’Acquario. Anche il veglione di fine anno sarà indimenticabile: la notte di San Silvestro si aprirà con la cena a buffet a bordo e proseguirà con la grande The Space Night presso il Salone dello Smaila’s Club. Per chiudere i festeggiamenti, la discoteca di bordo sarà aperta fino all’alba con il veglione The New Era, per il quale è richiesto il dress code “Black and Silver”.

Prezzi contenuti

Le quote di partecipazione partono da 354 euro a persona con sistemazione in cabina quadrupla interna. La tariffa comprende: viaggio a/r da Civitavecchia a Barcellona con sistemazione nella tipologia di cabina prescelta, 6 notti a bordo, i pasti in navigazione inclusi nel programma (6 prime colazioni, 2 pranzi e 1 cena), programma di animazione e intrattenimento. Possibilità di imbarco e sbarco anche a Porto Torres, con quote ridotte. La cena a buffet del 31 gennaio è facoltativa, al costo di 50 euro per gli adulti e 30 euro per i bambini. Attenzione: se si è interessati meglio prenotare prima possibile, perché i posti sono limitati.

 

 

Da sapere

PER INFORMAZIONI

Il programma dettagliato si può trovare sul sito web www.grimaldi-lines.com.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti