Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel, il luogo perfetto per la settimana bianca in famiglia

Contenuto sponsorizzato

Esiste un luogo magico, dove i sogni diventano realtà. Il Cavallino Bianco di Ortisei, votato per 6 anni di fila miglior family hotel del mondo, continua a incrementare la propria offerta ricettiva. Ancora più attività all’aria aperta, per vivere un’esperienza unica

Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel

Il Cavallino Bianco Family Spa Grand Hotel di Ortisei ****S, ha vinto per 6 anni di fila il premio di miglior family hotel del mondo su TripAdvisor. Nessun altro hotel è riuscito in un’impresa simile. Il secondo hotel con più titoli al mondo ne ha soltanto 2.  L’hotel è situato a Ortisei, in Val Gardena. Un luogo magico a cui possono accedere solo famiglie con bambini. La filosofia del fondatore, il signor Ralph Riffeser, è infatti che sia meglio lasciare una camera invenduta piuttosto che perdere la propria natura.

Attenzioni e cure fin dal primo mese di età

Al Cavallino Bianco, i genitori possono affidare i loro piccoli, a partire da 1 mese di età, alle mani esperte delle educatrici del Baby Lino, che si prendono cura di loro facendogli sperimentare le più svariate attività: percorsi morbidi per gattonare in tutta tranquillità, la piscina di palline per divertirsi tutti insieme e giochi sensoriali per imparare a conoscere il mondo che li circonda. Non mancano poi divertentissimi pupazzi, amache colorate per il relax e una stanza per la nanna interamente dedicata ai più piccoli. Insieme alle educatrici, i bambini possono anche scoprire gli abitanti del mini-zoo nel giardino dell’hotel: due caprette, simpatici porcellini d’India, alcune galline e un altezzoso gallo. Dolci animali da accarezzare e di cui prendersi cura, dandogli da mangiare e scoprendo i ritmi della natura.

 

Scuola sci a 5… cristalli

In hotel non troverete solo un servizio a 5 stelle, bensì anche la scuola sci sarà a 5 cristalli. La prestigiosa certificazione viene data solo alle scuole sci che si distinguono particolarmente nell’insegnamento ai bambini. Infatti per rendere l’approccio allo sci dei più piccoli il più dolce possibile, è stato elaborato un metodo attraverso il quale si comincerà con una breve lezione indoor su tappetini soffici, per rendere il tutto più giocoso e facile. Una volta acquisita un po’ di sicurezza, ci si sposterà sulla minipista privata di fronte l’hotel. Per i bimbi più grandi, l’hotel organizza transfer giornalieri nelle vicine piste, dove, in compagnia dei loro maestri, compiono le prime discese in tutta sicurezza.

Il tutto nella massima comodità e organizzazione. Infatti, i genitori potranno accompagnare i bimbi nel piano dell’hotel dedicato alla scuola sci e poi non dovranno preoccuparsi più di nulla. I maestri si prenderanno cura di loro per tutta la durata del corso. Al rientro dei piccoli sciatori, potranno esserci i genitori ad aspettarli in hotel, oppure le tate del Lino Land che li cambieranno e li accompagneranno nelle zone gioco, in attesa che i genitori, di ritorno dalle loro escursioni, vadano a recuperarli per passare un po’ di tempo insieme in piscina. Insomma, al Cavallino Bianco hanno pensato proprio a tutto per far stare bene sia genitori che figli.

Sugli sci alla scoperta delle Dolomiti

Al Cavallino Bianco non si pensa solo ai più piccoli. Infatti, ogni giorno ci saranno 2 guide per accompagnare tutti gli ospiti adulti alla scoperta delle piste più belle delle Dolomiti. Dopo una prima fase di assestamento e divisione in due gruppi, ci sarà chi con più sprint potrà seguire il gruppo di avanzati e chi, invece, desiderando qualcosa di più tranquillo,  potrà seguire il gruppo di intermedi. Qualora non sapeste sciare, sono organizzati corsi di gruppo anche per gli adulti.

Cosa c’è di più bello del poter sciare in sicurezza in compagnia di chi quelle piste le conosce meglio delle proprie tasche? Forse solo la possibilità di farlo in gruppo, stringendo nuove amicizie. Tutto questo è possibile al Cavallino Bianco di Ortisei.

E per chi non vuole o non sa sciare?

L’hotel ha pensato anche a questo. Infatti, ogni giorno ci sono attività organizzate per chi preferisce scoprire le Dolomiti con i piedi liberi dagli sci. L’offerta varia tra ciaspolate, nordic walking, slittate e pattinaggio sul ghiaccio. Insomma, non esiste il tempo per annoiarsi. Il tutto, sempre con Sassolungo e Sassopiatto sullo sfondo, a riempire i vostri cuori e le vostre anime. Le attività saranno sia di mezze giornate che di giornate intere, per permettere a ciascuno di scegliere il programma più adatto a sé. Come vedete, l’hotel cerca di accontentare tutti, bambini e adulti. Sciatori e non.

Il relax vero arriva al vostro rientro in hotel

E dopo una giornata ricca di divertimento e adrenalina, arriva il tanto atteso momento di relax. Al vostro rientro potrete concedervi un massaggio decontratturante, oppure dirigervi subito in piscina insieme ai vostri piccoli, per riscaldare le vostre mani infreddolite e per tuffarvi in un mare di serenità. Ci saranno cinque piscine ad attendervi, tre interne e due esterne. Tutte riscaldate. Un’area relax dove poter leggere un libro in compagnia di una tisana e una zona sauna con cinque saune e tre ventilazioni giornaliere. Il rituale delle ventilazioni è super amato dagli ospiti. In pratica il maestro di ventilazione, versa delle palle di ghiaccio intrise di oli essenziali sulle pietre calde della sauna e poi a tempo di musica, spinge l’aria calda e intrisa di questo aroma verso i presenti. Questo rituale ha diverse funzioni benefiche per l’esterno e l’interno del corpo.

Allora, siete pronti per vivere un’esperienza unica nel miglior family hotel del mondo?

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Contenuto sponsorizzato

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sono davvero a rischio di diabete gestazionale?

01/12/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Quando si inizia la gravidanza in una condizione di obesità e, in più, si aumenta di peso rapidamente già a partire dal primo trimestre il rischio di sviluppare il temibile diabete gestazionale diventa alto, soprattutto se l'esame della curva da carico di glucosio evidenzia un'iperproduzione di insulina....  »

Donna Rh negativo: anche dopo un aborto si sviluppano anticorpi contro il sangue Rh positivo?

30/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Esiste un esame che permette di appurare se la donna ha sviluppato anticorpi contro il fattore Rh positivo: si chiama Test di Coombs indiretto e si esegue come un normale prelievo di sangue.  »

Pap test in gravidanza: conviene farlo?

28/11/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Posto che è il ginecologo curante a dover decidere l'intervallo di tempo tra un pap test e l'altro, in base al risultato ottenuto l'ultima volta che è stato effettuato, in generale non occorre farlo in gravidanza, se sono passati meno di tre anni dall'ultimo.   »

Fai la tua domanda agli specialisti