Cento di questi anni: al via le nuove edizioni del premio Giotto

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 16/09/2019 Aggiornato il 16/09/2019

Riaprono le scuole e ripartono i concorsi promossi da Fila validi dalla scuola dell’infanzia fino alle superiori. Quest’anno i premi saranno 100 per 100 istituti per i 100 anni di attività

Cento di questi anni: al via le nuove edizioni del premio Giotto

Cento di questi anni: si chiamano così le nuove edizioni dei concorsi scuola promossi da F.I.L.A. – Fabbrica Italiana Lapis ed Affini, che nell’edizione 2019-2020 hanno un unico tema per celebrare 100 anni di innovazione, 100 anni di pensiero creativo, 100 anni di rivoluzioni artistiche.

100 anni di arte

Il numero 100 diventa così il leit motiv sia del Premio GIOTTO La matita delle idee (dedicato alle scuole dell’infanzia e primarie) sia del Premio LYRA (dedicato alle scuole secondarie di primo grado), per guidare docenti e studenti verso la creazione di elaborati ispirati agli artisti e ai movimenti protagonisti dell’ultimo secolo, diversificati in base al grado di scuola.

Premio GIOTTO La Matita delle Idee

La giuria di qualità composta da esperti del settore premierà 30 scuole candidate al concorso dedicato ai più piccoli – 15 dell’Infanzia e 15 Primarie – assegnando loro una maxi fornitura di colori, carta bianca e carta colorata GIOTTO, per un valore di circa 3.500 euro cadauno. Inoltre tornano i premi regionali con la selezione di ulteriori 40 scuole (una dell’infanzia e una primaria per ogni regione italiana) alle quali verrà assegnata un’ulteriore fornitura creativa del valore di circa 1.000 euro.

Premio LYRA

Doppi premi anche per il Premio LYRA: saranno infatti 10 le scuole selezionate dalla giuria di esperti come vincitrici assolute e 20 quelle regionali. Per le prime una maxi fornitura di materiali LYRA per le tecniche secche e carte Canson di qualità per le belle arti del valore di circa 3.500 euro, per le seconde del valore di circa 1.000 euro.

 
 
 

Informazioni

Per saperne di più e per iscriversi: Premio La Matita delle Idee: e-mail: info@lamatitadelleidee.it. Premio LYRA: e-mail: info@premiolyra.it. Numero verde gratuito: 800 452 662.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-Coronavirus: è davvero una fake-news che causi infertilità?

13/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Luca Cegolon, MD, MSc, DTM&H, PhD

Nel Web circolano bufale a volte così ben confenzionate da diventare credibili anche per persone competenti. Documentarsi sempre in modo meticoloso, prima di dare credito a ipotesi che mettono in discussione le scelte delle autorità sanitarie è quanto di meglio si possa fare per non cadere nelle tante...  »

Bimba di (quasi) tre anni che ripete frasi e parole

11/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'ecolalia potrebbe costituire un segnale d'allarme qualora si associasse ad altri comportamenti anomali. Altrimenti è solo una delle modalità per apprendere e consolidare il linguaggio.   »

Sentimenti contrapposti verso il nuovo papà

03/01/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Quando entra una nuova figura maschile nella vita di un bambino piccolo, può accadere che si instauri una relazione in cui non tutto fila sempre liscio. Ma del resto può succedere anche con il papà biologico.   »

Fai la tua domanda agli specialisti