Con l’addolcitore acqua puoi dire addio al calcare!

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 04/12/2018 Aggiornato il 04/12/2018

Gli addolcitori acqua EcoWater Systems, prevenendo la formazione del calcare, aiutano le famiglie a risparmiare: meno sprechi, lunga vita agli elettrodomestici e migliore efficienza energetica degli impianti di riscaldamento.

Con l’addolcitore acqua puoi dire addio al calcare!

L’acqua, in ogni casa, viene utilizzata per gli scopi più disparati: dall’igiene personale, alla pulizia di stoviglie e indumenti tramite l’uso degli elettrodomestici, fino al riscaldamento. Ed è proprio l’acqua ad influenzarne il corretto funzionamento e per questo trattare l’acqua con gli addolcitori EcoWater Systems può essere davvero importante per l’economia domestica.

Acqua dura = minore efficienza

La percentuale di ioni di calcio e magnesio nell’acqua determina il grado di durezza. Una delle principali conseguenze di un’acqua troppo dura è il classico deposito di calcare. La presenza di calcare nelle tubature e negli impianti ne riduce i livelli di efficienza, andando a far lavorare male anche elettrodomestici come lavastoviglie, lavatrici, macchine del caffè, bollitori…

Così si riduce il calcare

 addolcitori_eVOLUTION_Wi-Fi_gamma_completa

In genere, un millimetro di incrostazioni calcaree causa una perdita del 18% in termini di efficienza energetica. L’addolcitore acqua EcoWater eVOLUTION aiuta a ridurre la durezza dell’acqua coniugando le più moderne tecnologie con l’esperienza di EcoWater Systems, il più grande produttore di addolcitori e sistemi per il trattamento acqua presente sul mercato mondiale dal 1925. Le resine contenute nel serbatoio dell’addolcitore eVOLUTION trattengono calcio e magnesio presenti nell’acqua e li sostituiscono con ioni di sodio. Dopo l’addolcimento, l’acqua viene distribuita in tutta la casa permettendo di allungare la vita degli elettrodomestici e degli impianti di riscaldamento.

Benefici per tutti

eVOLUTION_100_Compact_

I vantaggi di eVOLUTION si fanno sentire anche in altri mille aspetti: dalla idratazione di pelle e capelli alla lucentezza e morbidezza (anche senza ammorbidente) di vestiti e lenzuola, dalle minori incrostazioni di calcare sui sanitari alla conseguente migliore pulizia della casa. Si nota anche un consumo ridotto fino al 50% di saponi, detergenti e shampoo per lo stesso risultato (Fonte: Battelle Report 2011). Il tutto con un occhio di riguardo all’ambiente, alla qualità dell’acqua e al risparmio. EcoWater conosce il valore dell’acqua, la rispetta e aiuta a risparmiare.

Risparmio concreto

In tema di riscaldamento, il corretto trattamento dell’acqua garantisce un’efficienza energetica migliore agli impianti. Il che si traduce in una caldaia più efficiente del 15-17% (Fonte: Aqua Italia). Per un risparmio in bolletta pari al 10% sul riscaldamento e al 20% sull’acqua sanitaria. Grazie all’implementazione della migliore tecnologia sul mercato, eVOLUTION consuma fino al 60% di acqua e sale in meno rispetto ai concorrenti.

Super connesso

L’addolcitore eVOLUTION Wi-Fi EcoWater ha un software intelligente che calcola l’effettivo utilizzo di acqua addolcita adattandosi alle esigenze della famiglia; controllo remoto da pc, tablet o smartphone, notifiche via sms o e-mail, statistiche sui consumi, promemoria manutenzione e assistenza remota. Ci sono vari modelli disponibili: la scelta del modello corretto varia in base alla durezza dell’acqua, al numero di persone servite e alle esigenze di ogni famiglia.

 

 

DA SAPERE!

BONUS FISCALE

C’è un ulteriore vantaggio economico: le soluzioni di trattamento acqua sono comprese nel Bonus Fiscale e nell’Ecobonus 2018.

BIMBISANIEBELLI PER ECOWATER SYSTEMS

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Nonni che baciano sulla bocca il bambino: che grande sbaglio!

Il bacio sulla bocca è un gesto che appartiene al mondo degli adulti, quindi è sbagliato che i nonni se lo scambino con i nipotini. A maggior ragione se la mamma lo ha vietato.   »

Cosa deve mangiare a un anno di vita?

Le più recenti linee guida suggeriscono che dallo svezzamento in avanti il bambino dovrebbe mangiare gli stessi pasti del resto della famiglia.   »

Senza pannolino quant’è difficile!

Può capitare che i bambini non ancora abbastanza pronti per dire addio al pannolino, se vengono forzati all'uso del vasino inizino a ignorare lo stimolo a evacuare.   »

Fai la tua domanda agli specialisti