Conoscere le piante con Aboca in Vallarsa, a Rovereto e a Schio

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/08/2013 Aggiornato il 02/08/2013

Dal 5 al 10 agosto c’è “A seminar la buona pianta”, un ricco calendario di manifestazioni per adulti e bambini con un unico obiettivo: far conoscere le piante

Conoscere le piante con Aboca in Vallarsa, a Rovereto e a Schio

È un’iniziativa interessante per conoscere le piante dedicata sia a chi è in zona sia a chi vuole prendere lo spunto per andarci apposta: si tratta di “A seminar la buona pianta”, che avrà luogo dal 5 al 10 agosto in Vallarsa, a Rovereto e a Schio. Dopo il successo dell’edizione di giugno a Senigallia, ora l’iniziativa si sposta in montagna. È organizzata da Aboca, azienda storica italiana che da più di trent’anni coltiva e trasforma piante medicinali per la salute, e comprende tante manifestazioni per far conoscere le piante a grandi e piccoli. Ecco qualche iniziativa.

Laboratorio didattico per bambini

Escursioni e giochi per far conoscere le piante medicinali ai bambini in modo divertente. Tra le varie attività c’è la realizzazione di sacchetti di erbe profumate e di sali da cucina aromatizzati alle erbe aromatiche. Il corso è gratuito ed è organizzato da lunedì 5 a giovedì 8 agosto, dalle 15 alle 17, a Vallarsa.

Corso di acquarello botanico

Rappresentare la natura in tutte le sue evoluzioni, in un giusto equilibrio tra reale rappresentazione e propria personalità. Da lunedì 5 a giovedì 8 agosto, dalle 15 alle 18 a Rovereto.

Lezioni di fitoterapia ed escursioni a tema

Dal 5 al 10 agosto sono previste lezioni in aula di fitoterapia tenute da docenti esperti, escursioni alla ricerca di piante medicinali, conferenze e concerti, mostre, interviste e spettacoli. Tutto per imparare finalmente a conoscere le piante che ci circondano.

In breve

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Tutti gli eventi sono gratuiti ma occorre prenotarsi in anticipo. Per maggiori informazioni e per sapere dove prenotare si può andare sul sito www.labuonapianta.it

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che si sveglia piangendo: cosa può essere?

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

A fronte di un improvviso cambiamento nei ritmi del sonno è opportuno prima di tutto escludere la presenza di un disturbo fisico.   »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti