Conoscere le piante con Aboca in Vallarsa, a Rovereto e a Schio

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 02/08/2013 Aggiornato il 02/08/2013

Dal 5 al 10 agosto c’è “A seminar la buona pianta”, un ricco calendario di manifestazioni per adulti e bambini con un unico obiettivo: far conoscere le piante

Conoscere le piante con Aboca in Vallarsa, a Rovereto e a Schio

È un’iniziativa interessante per conoscere le piante dedicata sia a chi è in zona sia a chi vuole prendere lo spunto per andarci apposta: si tratta di “A seminar la buona pianta”, che avrà luogo dal 5 al 10 agosto in Vallarsa, a Rovereto e a Schio. Dopo il successo dell’edizione di giugno a Senigallia, ora l’iniziativa si sposta in montagna. È organizzata da Aboca, azienda storica italiana che da più di trent’anni coltiva e trasforma piante medicinali per la salute, e comprende tante manifestazioni per far conoscere le piante a grandi e piccoli. Ecco qualche iniziativa.

Laboratorio didattico per bambini

Escursioni e giochi per far conoscere le piante medicinali ai bambini in modo divertente. Tra le varie attività c’è la realizzazione di sacchetti di erbe profumate e di sali da cucina aromatizzati alle erbe aromatiche. Il corso è gratuito ed è organizzato da lunedì 5 a giovedì 8 agosto, dalle 15 alle 17, a Vallarsa.

Corso di acquarello botanico

Rappresentare la natura in tutte le sue evoluzioni, in un giusto equilibrio tra reale rappresentazione e propria personalità. Da lunedì 5 a giovedì 8 agosto, dalle 15 alle 18 a Rovereto.

Lezioni di fitoterapia ed escursioni a tema

Dal 5 al 10 agosto sono previste lezioni in aula di fitoterapia tenute da docenti esperti, escursioni alla ricerca di piante medicinali, conferenze e concerti, mostre, interviste e spettacoli. Tutto per imparare finalmente a conoscere le piante che ci circondano.

In breve

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Tutti gli eventi sono gratuiti ma occorre prenotarsi in anticipo. Per maggiori informazioni e per sapere dove prenotare si può andare sul sito www.labuonapianta.it

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Placenta bassa in 16^ settimana: si può prendere l’aereo?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una sospetta inserzione bassa della placenta va confermata con l’ecografia transvaginale a partire dalla 20^ settimana, quindi circa un mese prima di questa data è prematuro diagnosticarla: proprio per questo un viaggio in aereo si può affrontare senza rischi.   »

Dopo tre cesarei si può partorire naturalmente?

08/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Al travaglio di prova dopo un parto cesareo, noto con l'acronimo TOLAC dall'inglese trial of labour after cesarean, possono essere ammesse solo le mamme che abbiano già affrontato l'intervento solo una, massimo due volte.   »

Manovre effettuate durante l’ecografia: possono causare danno al feto?

04/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giovanni Battista Nardelli

Nessuna delle manovre manuali esterne effettuate dal medico per poter svolgere l'ecografia nel migliore dei modi può esporre il feto a rischi.   »

Bimbo di 4 anni con una tosse che non passa nonostante l’antibiotico

02/04/2024 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

È un'eventualità frequente che i bambini della scuola materna passino più tempo a tossire che il contrario. Posto questo, l’antibiotico andrebbe usato quanto la tosse con catarro persiste per più di un mese senza tendenza alla remissione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti