DolceCasa: al via nuovi laboratori per le scuole

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 15/09/2015 Aggiornato il 15/09/2015

DolceCasa Cameo amplia l’offerta di percorsi didattici per le classi delle scuole primarie. Il tema è il cibo come relazione, da scoprire in tanti modi, dall’esperienza in cucina ai viaggi virtuali dentro i cibi

DolceCasa: al via nuovi laboratori per le scuole

DolceCasa Cameo cresce: lo spazio interattivo annesso all’azienda alimentare a Desenzano sul Garda, utilizzato per visite guidate ed eventi per grandi e bambini, da settembre aumenta la sua offerta alle scuole primarie, offrendo più spazio e più servizi.

Esperienze multimediali

Quest’anno a disposizione delle classi vi sono nuove esperienze didattiche multimediali. DolceCasa ha ideato un percorso per riflettere in maniera divertente sul cibo, che prevede anche l’ausilio di supporti digitali. Quiz, giochi e filmati sono studiati e proposti con la consulenza di esperti e in accordo con i Piani Formativi scolastici, per stimolare l’attenzione dei piccoli partecipanti con un approccio dinamico e positivo.

La prova in cucina

I bambini, all’interno di una grande cucina attrezzata, possono mettere le mani in pasta seguiti da un pasticciere Cameo e realizzare golosi dolcetti da regalare. I partecipanti imparano anche come realizzare colorati bigliettini con cui accompagnare le loro creazioni. Insieme, apprendono come si è evoluto il momento della condivisione del cibo, così come il piacere di collaborare nella realizzazione di una ricetta. E alla fine, un’allegra merenda tutti insieme.

Viaggio virtuale dentro… la torta

Altro aspetto clou della visita è il “viaggio” virtuale all’interno di una fetta di torta: con approfondimenti, immagini e alcuni semplici esperimenti, si possono scoprire gli ingredienti dei prodotti cameo e le varie tappe del processo di produzione.

 

 

 
 
 

In breve

PER INFORMAZIONI

La partecipazione alle attività per le scuole primarie è gratuita. DolceCasa Cameo si trova a Desenzano del Garda (BS) in Via Ugo La Malfa, 30, accanto allo stabilimento. La visita didattica in DolceCasa Cameo può essere prenotata dalle scuole al numero verde 800-829170.

 

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti