Fai una videodedica per celebrare la mamma!

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 11/05/2018 Aggiornato il 11/05/2018

In occasione della Festa della Mamma, leBebé, la linea di gioielli dedicata alle famiglie, propone un modo unico e originale per dirle quanto sia importante: una videodedica online per racchiudere parole e immagini d’amore. Ecco come fare

Fai una videodedica per celebrare la mamma!

Per ringraziarla di esser stata presente nei momenti più importanti della vita, per dirle grazie per tutti i suoi sorrisi che hanno trasformato ogni rinuncia in una conquista, per dire alla propria mamma di essere fiero di lei, per dedicarle tutto questo leBebé propone la registrazione di una videodedica grazie ai gioielli leBebé.

Basta un acquisto

In seguito a un semplice acquisto leBebé viene infatti consegnata una “card garanzia”, grazie alla quale il brand da la possibilità di lasciare alla persona destinataria del gioiello la videodedica online. Chi riceverà il prezioso cadeau, potrà così collegarsi al sito https://www.videolebebe.eu/it/videodedica nell’area riservata dove vedere il video e attivare la garanzia del proprio gioiello.

Nuovi cuoricini personalizzati

LeBebé, per la Festa della Mamma, arricchisce la sua linea “Le Coccole” con dei cuoricini in oro giallo corredati da una sottile catenina in versione collana e bracciale. Preziose pepite dalle linee delicate personalizzabili con l’incisione del nome del proprio bimbo, da indossare sempre come simbolo dell’amore per il proprio figlio. Prezzi a partire da 82 euro.

LeBebé_cuore_bracciale

 

Una curiosità

UN REGALO PER CHI È A MILANO

Domenica 13 Maggio l’esclusivo monomarca leBebé di Milano rimarrà aperto dalle 12 alle 19 per accogliere le mamme che verranno a visitare Lo Store. Per festeggiarle, in tale occasione, la griffe omaggerà loro di un cadeau: un bracciale con cordino corredato di un pendente a forma di cuore inciso LeBebé.

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Prevenire tosse e raffreddore si può?
21/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Nei primi anni di vita le infezioni respiratorie, come tosse e raffreddore, sono lo scotto da pagare alla socializzazione.   »

Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Fai la tua domanda agli specialisti