Fidati del cuore: il concorso per le mamme

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 28/05/2015 Aggiornato il 23/05/2016

Con Fidati del cuore di Mellin ci sono in palio buoni spesa e una Fiat 500 L: ecco come partecipare e rischiare di… vincere!

Fidati del cuore: il concorso per le mamme

Fidati del cuore è il nuovo concorso di Mellin dedicato a tutte le mamme con l’obiettivo di accompagnarle alla guida di quel viaggio unico e incredibile che è rappresentato dalla maternità. In palio una Fiat 500 L e tanti buoni spesa.

Semplice partecipare

Grazie a questo concorso, tutte coloro che acquistano almeno 3 prodotti Mellin in un unico scontrino (esclusi i Latti 1 e i Latti a Fini Medici Speciali) avranno la possibilità di aggiudicarsi l’auto o vincere ogni giorno un buono spesa. Per iscriversi al concorso, basta andare sul sito www.fidatidelcuore.it, registrarsi ed inserire i propri dati e i dati dello scontrino.

Scopri subito se hai vinto

Con un semplice click è possibile scoprire subito se si è vinto un Buono Spesa del valore di 100 euro per i prodotti Mellin. Ma non è tutto.

E partecipa all’estrazione finale

E se la fortuna non ha baciato subito, potrebbe arrivare in seguito: conservando lo scontrino sarà possibile infatti partecipare all’estrazione finale della FIAT 500L.

 

 

  

In breve

C’È TEMPO FINO AL 5 LUGLIO

Il concorso “Fidati del cuore” è attivo da maggio fino a domenica 5 luglio.

 

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Comportamenti (in)soliti durante il sonno: perché?

10/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Annalisa Pistuddi

Durante il sonno possono verificarsi episodi di regressione che nascono dalla necessità di scaricare tensioni emotive accumulate nelle ore di veglia. E' poco opportuno invadere questo spazio intimo cercando di indurre bruscamente il risveglio.  »

Esami oculistici a inizio gravidanza: ci sono rischi?

10/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Valutare l'opportunità di effettuare determinate indagini oculistiche nelle prime settimane di gravidanza spetta allo specialista a cui ci si affida.   »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti