Grande concorso Huggies Unistar

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 05/12/2012 Aggiornato il 05/12/2012

Partecipa fino alla fine dell'anno al grande concorso Huggies Unistar, che premia la fedeltà delle mamme

Grande concorso Huggies Unistar

Fino al 31 dicembre Huggies Unistar premia le mamme con un concorso molto generoso. È sufficiente acquistare due prodotti a scelta della gamma Huggies Unistar (pannolini o salviettine), conservare lo scontrino fiscale e chiamare il numero dedicato 02.40.70.7.04, per vincere subito! In palio 50 simpatici salvadanai Pippo e cinque forniture di pannolini per la durata di un anno. E se la fortuna non sorride subito, c’è sempre la possibilità di partecipare alla maxi estrazione finale di un carnet di buoni acquisto Ticket Compliments del valore di mille euro. Inoltre, tieni d’occhio il tuo negozio! Potrebbe essere tra i fortunati estratti e vincere una esclusiva festa con Pippo da condividere con tutte le mamme e i loro bambini. Per scoprire di più sul concorso, www.facebook.com/huggiesitalia.

In breve

Fino al 31 dicembre

Basta acquistare due prodotti a scelta della gamma Huggies Unistar per vincere subito. E se la fortuna non sorride in un primo momento, c’è sempre la maxi estrazione finale!

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Esposizione alla diossina: quali rischi per il feto?
16/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Durante la gravidanza, l'esposizione alla diossina non è particolarmente rischiosa per il bambino.  »

Bimba che sta attraversando i “terribili due anni”
03/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

A due anni il bambino può diventare terribile. E' una fase della crescita sana e naturale che si può affrontare senza soccombere. Basta sapere come è meglio fare.   »

Vaccinazione DTP: è da fare in gravidanza?
02/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Oggi viene considerato opportuno sottoporre le donne incinte al richiamo vaccinale contro difterite, tetano e pertosse affinché il nascituro possa contare su anticorpi sufficienti a proteggerlo, nei primi mesi di vita, dalle tre malattie.   »

Fai la tua domanda agli specialisti